Italy

Covid, domanda di brevetto per vaccino orale da Federico II di Napoli

Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un vaccino batterico contro Covid-19, che a differenza di quelli attualmente in uso non utilizza vettore virale e non è da iniettare ma agisce per via orale, stimolando il sistema immune intestinale per contrastare la proteina Spike, ovvero quella che il coronavirus Sars-Cov-2 usa per infettare le cellulare. Il nuovo modello di immunizzazione è stato messo a punto dalla Nextbiomics, società biotech dedicata alla ricerca e allo sviluppo di probiotici di prossima generazione e spin off dell'Università Federico II di Napoli (ovvero finalizzata all'utilizzo economico dei risultati delle ricerche).

La società ha presentato domanda di brevetto, sarebbero già diverse le aziende farmaceutiche interessate ad attuare la sperimentazione clinica per portare il nuovo vaccino sul mercato. Il modello della Nextbiomics si basa sull'ingegnerizzazione del probiotico Escherichia Coli Nissle 1917, esprimente la proteina Spike del SarsCoV2; a differenza degli altri vaccini a vettore virale, come quello Astrazeneca e quello Johnson & Johnson per quelli anti Covid-19, non sfrutta l'adenovirus ma la capacità intrinseca di Escherichia Coli Nissle 1917 di modulare la risposta immune. "È simile agli altri già autorizzati in quanto stimola la risposta immune contro la proteina Spike che il Coronavirus usa per infettare le cellule – spiega Giovanni Sarnelli, docente di Gastroenterologia della Federico II e ceo di Nextbiomics – ma se ne differenzia perché utilizza come vettore un batterio probiotico già in commercio e largamente utilizzato".

Il nuovo vaccino (che dovrà comunque essere sottoposto alla sperimentazione clinica successivamente all'approvazione del brevetto), verrebbe assunto per via orale, quindi presumibilmente in compresse. "I dati preclinici condotti suoi topi – aggiunge Giuseppe Esposito, docente di Farmacologia all'Università La Sapienza e responsabile scientifico e socio co-fondatore di Nextbiomics – dimostrano che la somministrazione per 5 giorni a settimana, per un totale di 17 settimane, di Escherichia Coli Nissle 1917 ingegnerizzato è stata in grado di stimolare significativamente la risposta immune con la produzione di anticorpi circolanti di tipo IgM e IgG, senza che fosse documentato alcun effetto collaterale e/o avverso".

Football news:

Mortin ricorda Euro 2004: ha quasi litigato nelle giunture, si è difeso contro il giovane Cristiano e ha capito l'eccitazione del ponte
Gareth Southgate: non dovremmo essere snob di calcio. Nelle partite con le migliori squadre è importante la diversità
Leonid Slutsky: è ancora convinto che la Finlandia sia l'outsider del nostro gruppo. Sono stati molto fortunati contro la Danimarca
Non sono razzista! Arnautovic si è scusato per gli insulti nei confronti dei giocatori della Nazionale della Macedonia Del Nord
Gary Lineker: Mbappe è una star mondiale, sostituirà Ronaldo, ma non Messi. Leo fa cose di cui gli altri non sono in grado
Un fan Spagnolo va alle partite della nazionale dal 1979. È arrivato in euro con il famoso tamburo (potrebbe averlo perso durante il Lockdown)
Ronaldo ha rimosso la coca-cola sponsorizzata in una conferenza stampa. Cristiano è duro contro lo zucchero-non lo pubblicizza nemmeno