logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy
An article was changed on the original website

Dramma sul sommergibile russo, incendio blocca marinai: 14 morti a bordo

Tragedia a bordo di un sommergibile russo in navigazione nelle acque del Pacifico. A causa di un improvviso incendio divampato a bordo del mezzo, almeno quattordici marinai hanno perso la vita nelle scorse ore nell'Oceano. A riportare la notizia son le agenzie di stampa di Mosca citando fonti del ministero della Difesa russo. Il dramma si è consumato nella giornata  di lunedì 1 luglio mentre il sommergibile era impegnato in una missione per conto della Marina Militare russa. Dalle prime notizie, il mezzo coinvolto si sarebbe un batiscafo attrezzato per fini scientifici-militari che era impegnato in operazioni di studio e ricerca  in acqua profonde tra i fondali dell'oceano Pacifico, condotte negli interessi della Marina Militare russa.

Secondo fonti di stampa, le fiamme sarebbero divampate durante alcune misurazioni e prima che fossero sotto controllo avrebbero sprigionato un intenso fumo nero che avrebbe invaso molte zone del sommergibile facendole diventare irrespirabili. Le vittime infatti non sarebbero morte tra le fiamme ma a causa dell'intossicazione da fumo dopo aver respirato  vapori tossici. Il mezzo è stato soccorso e si trova attualmente nel base navale della marina militare russa a Severomorsk, la base della Flotta del Nord. La Marina Militare russa ha annunciato di aver aperto un'indagine per accertare i motivi e le eventuali responsabilità della tragedia. L'inchiesta è sta avocata direttamente dal capo di stato maggiore della marina militare russa.

Themes
ICO