Italy

Eurogruppo, per l’olandese Telegraaf “i Paesi Bassi vincono la battaglia, niente eurobond”. Spiegel: “Sul Mes l’Italia ha prevalso”

Anche Die Welt, dopo lo scivolone sulla "mafia che aspetta i soldi Ue", parla di apertura dei Paesi del Nord a quelli del Sud, soprattutto l'Italia, sul fondo Salva Stati: "I prestiti sono concessi praticamente senza condizioni". Sulle emissioni di debito comune invece "nessuno si aspetta un accordo". Ma sull'Handelsblatt on line l'ex cancelliere tedesco Schroeder torna a perorare la necessità di strumenti di quel tipo

“I Paesi Bassi vincono la battaglia europea”. E’ il titolo che campeggia sul sito del quotidiano olandese De Telegraaf all’indomani della riunione dell’Eurogruppo che ha concordato un pacchetto di proposte per i leader Ue – tra cui le linee di credito del Mes con condizioni light – ma non ha dato luce verde all’emissione di debito comune. “Niente eurobond e condizioni rigorose per i paesi che desiderano utilizzare il fondo europeo di emergenza Mes”, è il commento, che descrive il ministro delle Finanze Wopke Hoekstra come “lieto dei 540 miliardi di euro”, il valore delle misure in risposta al coronavirus.

L’altro quotidiano olandese, Volkskrant, titola: La “disputa sul pacchetto di aiuti europei contro la crisi del coronavirus lascia ferite profonde“.

In Germania Die Welt, dopo lo scivolone di ieri sulla “mafia che aspetta i soldi Ue”, parla di apertura dei Paesi del Nord a quelli del Sud, soprattutto l’Italia, per quanto riguarda il Mes, perché stando alla proposta dei ministri delle Finanze “i prestiti sono concessi praticamente senza condizioni“. Tuttavia “le obbligazioni europee comuni sono ancora in discussione”, i ministri “non hanno toccato l’argomento” lasciandolo alla discussione tra i leader. Ma, scrive il commentatore, “nessuno si aspetta un accordo: perché i capi di governo dovrebbero mettersi d’accordo più rapidamente dei ministri?”. Anche lo Spiegel sottolinea che sulle condizioni del Mes “l’Italia ha prevalso” e aggiunge che la “controversa questione dei titoli di debito congiunti verrà nuovamente affrontata nelle prossime settimane e mesi e “forse più avanti saranno necessarie risposte più difficili”

Mentre sull’Handelsblatt on line, invece, l’ex cancelliere tedesco Gerhard Schroeder torna a perorare la causa degli eurobond affermando che, di fronte alla pandemia, questa soluzione non deve essere più un tabù in Germania. “Le sfide attuali dobbiamo affrontarle assieme come europei. Sono convinto che serva adesso uno strumento comune europeo sui debiti. Potranno essere gli eurobond, o titoli di crisi comuni emessi una volta sola, o garanzie finanziate dal bilancio europeo. Decisivo è che si trovino aiuti di lungo periodo per i paesi vicini e per le loro popolazioni. Perché Italia e Spagna sono state colpite molto duramente, senza colpa, da questa pandemia, con conseguenze devastanti dal punto di vista sociale ed economico”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotdiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Eurogruppo, nelle conclusioni non c’è riferimento ai coronabond. Centeno: “Paesi divisi”. Ministro olandese: “La maggioranza è contro”

next

Football news:

C'è una reale possibilità che 50-60 Club falliscano. Il proprietario di Huddersfield sulle conseguenze della pandemia
Valverde sulla partita Con Man City: vogliamo giocare in modo da andare avanti. Il Real farebbe qualsiasi cosa per questo
Grande selezione dalla Roma: Kafu si apre in area di rigore e aspetta un passaggio, ma invece Totti e Baptistuta segnano capolavori
Zabitzer ha avuto il coronavirus ad aprile
Negli anni ' 90, il club russo ha giocato nel campionato di Finlandia: i calciatori hanno portato sigarette, il presidente è andato in campo. E ' finita a causa del default
Flick su Holand: trascorre la prima stagione, quindi è troppo presto per essere paragonato a Lewandowski
Felix ha allungato il legamento del ginocchio durante l'allenamento. Questo è il suo terzo infortunio in una stagione All'Atlético