Il Ceo e fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg

Facebook vuole cambiare nome, un nome che rifletta meglio il suo precipuo interesse in Metaverse, l’internet del futuro.  Questa notizia si legge su The Verge, sostenendo che il Ceo e fondatore, Mark Zuckerberg, ne parlerà e darà l’annuncio alla conferenza annuale Connect della società il prossimo 28 ottobre.

Facebook non ha risposto in merito alla questione, sostenendo che non commenta “voci o speculazioni”. Il rebranding sarebbe una mossa per contrastare il calo di fiducia e le critiche per le pratiche di disinformazione.

Secondo il sito americano, la ridenominazione probabilmente lascerà il marchio originale di Facebook per l’app, che però sarà posizionata sotto una società madre. Tutto questo insieme agli altri marchi ‘fratelli’ che hanno tutti miliardi di utenti, da Instagram a WhatsApp.

Stesso metodo, come fece Google nel 2015, quando cambiò la sua struttura mettendo sotto Alphabet Inc non solo il motore di ricerca. Anzi anche le società controllate (un portafoglio che adesso spazia nei settori più disparati: video, tecnologia, biotecnologie, investimenti finanziari e ricerca. ABov