Italy

Farmacista sfila il casco al rapinatore e lo fa arrestare

I militari lo hanno beccato a casa sua, è un romano già noto alle forze dell’ordine. Il bottino, 260 euro, è stato riconsegnato alla coraggiosa titolare

Una coraggiosa farmacista è riuscita a far arrestare il rapinatore che poco prima aveva derubato il suo esercizio commerciale. In che modo? Levandogli d’istinto il casco da motociclista che indossava e chiamando immediatamente i carabinieri. Una volta controllati i filmati registrati dalle telecamere di sicurezza presenti, è stato un gioco da ragazzi per i militari identificare e beccare l’uomo, un romano già noto alle forze dell’ordine. Per lui sono scattate le manette ed è stato portato in carcere con l’accusa di rapina aggravata. Ancora da verificare se abbia commesso precedenti rapine nello stesso quartiere.

La farmacista gli ha levato il casco

L’uomo, 43 anni, mercoledì 19 febbraio era entrato nel negozio in viale Adriatico verso le 14, aveva il viso coperto da uno scalda collo, gli occhiali da vista e un casco da motociclista. Dopo aver minacciato i dipendenti era riuscito a farsi consegnare l’intero incasso, 260 euro. Pensava ormai di essere riuscito nel suo intento quando però, all’uscita, si è trovato davanti la titolare che, senza pensarci un attimo, si è scagliata contro l’energumeno e gli ha tolto d’un colpo sia il casco che il berretto. Il rapinatore è riuscito comunque a scappare a bordo del motorino, nonostante la donna continuasse a menarlo. Appena chiamati i carabinieri, questi hanno visionato le immagini registrate dalle telecamere e hanno riconosciuto una loro vecchia conoscenza. Dopo poco i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Montesacro con i colleghi della Stazione di Roma Città Giardino, si sono presentati a casa del malfattore e hanno iniziato a perquisire la sua abitazione.

Arrestato in casa

Nell’appartamento i militari hanno trovato non solo l’intero bottino, ma anche i vestiti usati dal rapinatore durante il colpo. In una via poco lontana è stato trovato e recuperato anche lo scooter usato per la fuga, del quale ne era stato denunciato il furto lo scorso 15 febbraio. La refurtiva, 260 euro, è stata riconsegnata alla coraggiosa farmacista che ha aiutato non poco le forze dell’ordine ad agguantare il delinquente in tempi rapidi. Per il 43enne si è aperta la porta del carcere romano di Regina Coeli, è infatti stato arrestato con l’accusa di rapina aggravata. Le indagini dei carabinieri continuano per capire se il fermato avesse compiuto altre rapine nella stessa zona in cui è avvenuta l’ultima ai danni della farmacia.

Segui già la pagina di Roma de ilGiornale.it?