Italy

Frecce Tricolori su Milano e Codogno, un abbraccio in tempo di Covid 19 | VIDEO

La pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori è passata questa mattina in formazione sul cielo di Milano, facendo tappa anche a Codogno, comune simbolo per l’inizio dell’emergenza Covid 19. 

Il sorvolo in formazione con la scia bianca, rossa e verde, apre una settimana di attività della pattuglia che ha base operativa a Rivolto (UD) in vista delle celebrazioni per la Festa della Repubblica, il prossimo 2 giugno. 

Il programma prevede ogni giorno il sorvolo di diversi capoluoghi di regione. 

Oggi, i  velivoli della pattuglia nazionale acrobatica, sono passati sopra i cieli di  Trento,  Codogno, Milano, Torino e Aosta.

Domani, 26 maggio saranno sopra Genova, Firenze, Perugia e  L’Aquila, mercoledì 27 su Cagliari e Palermo, giovedì 28 su   Catanzaro, Bari, Potenza, Napoli, Campobasso.

Venerdì 29 il passaggio su Loreto, per rendere omaggio al Santuario della Beata Vergine di Loreto, patrona dell’Aeronautica, quindi  Ancona, Bologna, Venezia e Trieste,

Più di qualcuno stamattina anche nella nostra zona ha potuto osservare il movimento degli aerei acrobatici, che si sono mossi a tratti in maniera separata, per congiungersi in formazione sopra il cielo di Milano. 

Emozionante il passaggio sopra il Duomo di Milano, immortalato nel video postato su Facebook su I Legnanesi, pagina ufficiale 

Football news:

Christophe Dugarry: messi potrebbe davvero dare a Griezmann più assist. Antoine ha perso la fiducia
Sané ha subito un esame fisico per il Bayern e è andato a un incontro con la direzione del club
Neuer-in porta, Hakimi e Davis bruciano i fianchi, davanti – Sancho, Müller e Lewandowski. Hanno raccolto il dreamtim della Bundesliga-19/20
Casillas non è quasi presente nel video in onore della vittoria della Spagna a Euro 2012. Forse ha a che fare con la sua candidatura alla presidenza della FFI
Il futuro di Sethien a barca e ' in pericolo. I giocatori non lo supportano
Trento sulla motivazione: Ronaldo e Messi non si rilassano mai. Più vinci, più vuoi continuare
Conte sulla critica: attacca me, non il club about i miei giocatori. Ci sono persone che vogliono vedere il bicchiere mezzo vuoto