This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Frosinone, trova i ladri in casa e spara con il fucile: un morto nel centro di Santopadre

Cronaca Nera

Frosinone, trova i ladri in casa e spara con il fucile: un morto nel centro di Santopadre

Ad aprire il fuoco è stato il proprietario, titolare di una tabaccheria, che già in passato aveva subito dei furti nella sua abitazione di Santopadre, nel Frusinate. In fuga ci sarebbero tre complici della vittima

Un uomo, sorpreso a rubare con altre tre persone in una casa, è stato ucciso con un colpo di fucile dal proprietario dell’abitazione, una villetta poco fuori dal centro di Santopadre, tra Arpino e Fontana Liri, nel Frusinate. Il fatto è accaduto poco dopo le 20, quando, secondo quanto ricostruito finora, il proprietario – un 58enne titolare di una tabaccheria – insospettito dai rumori si è accorto di quanto stava accadendo al piano superiore.

A quel punto si sarebbe armato e il presunto ladro, una trentina di anni, sarebbe stato colpito durante il tentativo di allontanarsi dall’abitazione. Secondo quanto riporta Repubblica, i carabinieri avrebbero accertato che l’uomo era armato di una pistola, probabilmente una scacciacani. I complici della vittima, a quanto scrive FrosinoneToday, sono in fuga e i militari dell’Arma hanno fatto scattare la caccia all’uomo. L’inchiesta è in mano alla procura di Cassino ed è coordinata dalla pm Marina Marra, che ha già interrogato il tabaccaio, il quale avrebbe spiegato nella sua versione di aver agito per legittima difesa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Terracina, la violentano e minacciano di diffondere il video dello stupro: arrestati due ventenni, erano in fuga

next
meteo