Italy

Galateo 2.0, meno regole più smart

Il libro della buona educazione si intitola "Galateo de' costumi" più comunemente noto come Galateo, il suo autore è Giovanni Della Casa, fu scritto tra il 1551 e il 1555, e pubblicato postumo nel 1558. Lo intitolò così perché volle dedicarlo al suo amico Galeazzo Florimonte, vescovo di Sessa Aurunca in Campania, che gli aveva consigliato di pubblicarlo. Galeazzo deriva dal latino Galatheus, per questo motivo, le norme di «buona creanza» si chiamano Galateo, ma solo in Italia: all’estero si usa il corrispettivo «etichetta», ma per farsi comprendere ovunque il termine corretto è il francese bon ton. Da allora sono trascorsi cinque secoli, nel tempo molte indicazioni sono state riscritte e adattate ai costumi e alle usanze dei tempi.

Ai tempi nostri il bon ton ha regole meno rigide e più smart, nonostante  queste debbano mantenere l’obiettivo e lo spirito originale del Galateo. In particolare la disposizione dei vari elementi sulla tavola, far sentire gli ospiti a casa propria, farsi apprezzare per il buon gusto. Ed è questo motivo che ha spinto "Sambonet", brand di riferimento per le posate e la tavola contemporanea, a attualizzarne alcuni passaggi, presentando i suoi #BonTonTips, 10 consigli per stare in tavola oggi e domani, allentando lo stile impostato, ma che sia più vivace e coerente coerente con un modo di vivere contemporaneo.

Anche l'essere educati si evolve con il passare del tempo.

Football news:

Courtois su 0:0 con Villarreal: un punto del Real Madrid non è sufficiente. Volevano tutti e tre dopo la sconfitta di Atlético
Hai sentito Hey Jude alle partite di Brentford? 50 anni fa, l'annunciatore includeva una canzone per la fidanzata-i fan si trasformarono in un inno
Inzaghi su 2:2 con Atalanta: C'è un sapore amaro. L'Inter ha guadagnato la vittoria
Klopp su 3:3 con Brentford: partita pazza. Hanno dato il Liverpool battaglia e hanno guadagnato un punto, rispetto
Sulscher si lamenta che il Manchester United ha meno probabilità di guadagnare un rigore. Non dà la colpa a Klopp ![](images/4/1/1632596896514_r.Jpg)
Liverpool in testa in APL, davanti a City, Chelsea, Manchester United e Everton di 1 punto. A Brighton gioco in magazzino
Simeone su 0:1 con Alavez: Atlético non è stato abbastanza veloce. L'avversario si è guadagnato la vittoria