Italy

Getfluence: la piattaforma ideale per gli inserzionisti

Getfluence.com è la piattaforma che collega inserzionisti e siti influenti facilitando quindi le collaborazioni intorno ad articoli sponsorizzati. Diecimila partner e un team di trenta collaboratori con uffici che apriranno presto a Milano, Berlino e Londra.

Getfluence: la startup degli inserzionisti
Getfluence è una piattaforma internazionale che permette agli inserzionisti di pubblicare articoli su testate e blog influenti. Come funziona?

Buongiorno Marc, può spiegarci cos’è getfluence?

Buongiorno, getfluence è una startup che ho creato nel 2018. Si tratta di una piattaforma internazionale che permette alle imprese di pubblicare degli articoli su testate digitali e su blog influenti, in linea con il loro settore di attività. Si tratta di articoli sponsorizzati, la loro pubblicazione è garantita nei termini e condizioni stabilite con ogni testata.

Getfluence è una marketplace che referenzia i blog e le testate giornalistiche più influenti in Europa (ne abbiamo all’oggi +10 000), e permette agli inserzionisti di trovare rapidamente i media adatti alle loro necessità, con delle tariffe e condizioni già viste e trattate dal nostro team e che permettono di ottimizzare il ROI.

L’articolo sponsorizzato ha il vantaggio di garantire la pubblicazione nel momento in cui l’editore accetta la collaborazione, è quindi una forma complementare alle Relazioni stampa particolarmente quando un comunicato stampa non viene pubblicato. Le imprese utilizzano questo formato per acquisire notorietà e costruire un’immagine di marca forte. Associare un brand alle testate più influenti del settore ha un grande impatto sui risultati.

Questo formato pubblicitario permette anche di migliorare il proprio posizionamento sui motori di ricerca dato che ogni articolo include uno o più link verso il sito dell’inserzionista e Google riconosce i link provenienti da testate di qualità. Anche la crescita del traffico qualitativo è importante visto che gli articoli sono pubblicati su dei siti frequentati da un target specifico.

Come si struttura getfluence e su quali mercati siete presenti oggi?

All’oggi getfluence è composta da un team di circa trenta persone tra Francia, Spagna, Italia e Germania. Sin dall’inizio la nostra crescita è stata rapida. Vogliamo aprire il mercato Inglese e sviluppare ancora di più la nostra presenza in Italia e Germania. Il nostro obiettivo è di diventare, nei prossimi due anni, i leader del mercato nei cinque principali paesi europei.

Quali sono le esigenze dei brands e delle agenzie e come rispondete?

I brands e le agenzie hanno delle necessità relativamente simili:

Per le agenzie sviluppiamo delle funzionalità specifiche che permettono loro di gestire i progetti in équipe grazie alla possibilità di avere un accesso multi-utilizzatore, delle schede descrittive dei siti, un monitoraggio e gestione dei budget ecc….

Come si presenta il vostro network?

Abbiamo un catalogo che comprende più di 10 000 partner in tutti i settori di attività tra testate giornalistiche e blog. Il nostro scopo è proporre delle collaborazioni Premium, per questo cerchiamo di selezionare unicamente i siti migliori. Non accettiamo siti con poco traffico, è essenziale che i media presenti abbiano una vera influenza e che possano apportare, in caso di collaborazione, un reale beneficio agli inserzionisti.

Definirebbe getfluence una piattaforma di Native Advertising?

Assolutamente sì, ma specializzata sul formato dell’articolo sponsorizzato.

In Italia non esiste nessuna piattaforma come la vostra. Potremmo quindi dire che getfluence è come un “centro media”?

In Italia esistono dei centri media che raggruppano delle testate, dei freelance e delle agenzie digitali. Non abbiamo quindi nessun concorrente con il nostro stesso approccio e con una marketplace a livello europeo dedicata a questo format pubblicitario.

In poche parole quali sono i vantaggi per un inserzionista che utilizza getfluence?

Un inserzionista che non utilizza getfluence perde tantissimo tempo a:

Getfluence permette di risparmiare tempo, la piattaforma è concepita per poter gestire il tutto dalla stessa interfaccia:

L’accesso alla piattaforma è gratuito. Si paga unicamente la pubblicazione su ogni testata.

Quali saranno le evoluzioni future per getfluence?

Nel 2020 vogliamo accelerare il nostro sviluppo in Europa e passeremo da 30 a più di 60 collaboratori. Apriremo degli uffici a Milano, Berlino e Londra per avere delle équipe locali.

Quali sono le sue aspettative, particolarmente per il mercato italiano?

L’obiettivo è di aprire il prima possibile gli uffici a Milano e di assumere una decina di persone. Commerciali, Publisher Managers, support team e marketing. Vogliamo integrare tutte queste figure per sviluppare il mercato italiano al meglio.