Italy

Giulia Giuffrè (Irritec) SDG Pioneer 2021

Roma, 21 giu. (askanews) – L’importanza di gestire in modo sempre più efficiente le risorse idriche, uno dei temi che più hanno caratterizzato il dibattito globale dell’inizio di millennio. Non solo portare acqua in tutti i paesi del mondo ma soprattutto fare in modo che essa non venga sprecata e che sia invece distribuita in modo oculato, attraverso sistemi tecnologici all’avanguardia in ambito agricolo, è tra le sfide della Irritec, tra i leader mondiali di produttori di sistemi per l’irrigazione a goccia e micro irrigazione.

Un’azienda di Capo d’Orlando, in provincia di Messina. Giulia Giuffrè, Board Member e Sustainability Ambassador del gruppo. “Irritec nasce nel 1974 quando mio padre e mio nonno fondarono l’azienda di materie plastiche e polietilene. La lungimiranza di mio padre fu quella di capire l’importanza che la gestione dell’acqua avrebbe avuto negli anni ha fatto sì che il connubio tra tecnologia e l’amore per l’innovazione si combinasse con questa visione sul futuro e sull’importanza che l’acqua avrebbe avuto per il nostro pianeta”.

Un’azienda che ha fatto del dialogo con i clienti e con il territorio la propria carta vincente. Innovazione che mira a un utilizzo consapevole delle risorse e si alimenta quotidianamente attraverso l’ascolto del consumatore.

“Insieme agli agricoltori siciliani abbiamo sempre fatto sperimentazione, oggi operiamo in oltre 120 Paesi, anche con filiali produttive e commerciali in vari continenti. Il quartier generale comunque rimane in Sicilia”.

Quasi 500 dipendenti in Italia, oltre 800 in tutto il mondo. “Ci tenevo anche al territorio, volevo che questa azienda potesse essere un punto di riferimento e potesse dare l’esempio alle altre aziende o a giovani imprenditori siciliani”.

Un risultato frutto di un lavoro di squadra, con un team animato da obiettivi comuni.

“Io sono una parte della squadra e cerco di dare il mio meglio. Però se accanto a te non ci sono persone che credono negli stessi obiettivi e con cui marciare insieme si può fare poco. Credo che il segreto, per uomini e per donne, sia il collaborare, il cooperare tra persone, tra aziende e istituzioni”.

A Giulia Giuffrè è arrivato anche il riconoscimento da parte delle Nazioni Unite di SDG Pioneer 2021 per la gestione sostenibile dell’acqua, l’iniziativa strategica di cittadinanza d’impresa più ampia al mondo che nasce dalla volontà di promuovere un’economia globale e sostenibile. “È stato un bellissimo riconoscimento, significa tanto per il nostro settore dell’irrigazione. Significa che l’Onu ha dato molta importanza alla gestione corretta dell’acqua, e per noi di Irritec è anche motivo d’orgoglio essere rappresentanti globali. Per me personalmente significa sentirmi ancora più motivata a perseguire questi obiettivi. Però è soltanto un punto di partenza e non d’arrivo”.

Daniela Bernacchi, segretario generale UN Global Compact Network Italia. “Siamo molto contenti che Giulia Giuffrè abbia vinto il round globale della SDG Pioneer dopo aver vinto l’edizione italiana. È bello vedere come una giovane donna, e quindi come anche il gap di genere quando si parla di eccellenza venga comunque superato, e come la tematica dell’acqua e della tutela dell’ambiente sia riconosciuto come una priorità. Complimenti a Giulia per questa vittoria, complimenti all’Italia di cui siamo sempre molto orgogliosi e speriamo di continuare insieme verso uno sviluppo che sia veramente sostenibile e duraturo per le generazioni future”.

Football news:

Savin ha promesso che Krasava restituirà i soldi per i biglietti per i tifosi in caso di sconfitte nel mese di agosto
Chelsea ha fatto Inter due proposte per Lukaku
Ronaldo è pronto a tornare al Real Madrid. Madrid vuole firmare solo Mbappe (As)
Dopo 10 giorni, la Russia è il quinto nella classifica medaglia di Tokyo-2020. Ancora un po ' - e raggiungeremo il Regno Unito
L'ex giocatore del Liverpool e della Nazionale inglese Downing ha concluso la carriera
Bardzalli su Mbapp di 18 anni: correva a 3.000 miglia all'ora. Ho chiesto a Paratichi perché la Juve non lo ha ancora firmato
Robert Pires: L'obiettivo di Mbappe è vincere la Champions League con il Psg e lo raggiungerà, penso