This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Il bellissimo derby italiano è di Sinner, Musetti battuto in due set ad Anversa

Jannik Sinner vince il derby italiano contro Lorenzo Musetti degli ottavi del torneo Atp 250 di Anversa. Prova superlativa del classe 2001 altoatesino in un match giocato ad altissimi livelli da entrambi. Ora ad attendere Sinner nei quarti di finale c’è il francese Rinderknech, che lo ha battuto a Lione.

È Jannik Sinner il vincitore dell'attesissimo derby italiano contro Lorenzo Musetti degli ottavi del torneo Atp 250 di Anversa. Prova superlativa del classe 2001 altoatesino che in un match giocato ad altissimi livelli da entrambi si è imposto in due set, con il risultato di 7-6, 6-2. Il carrarino comunque è apparso in crescita e sicuramente potrà raccogliere indicazioni positive da questo ko. Ora ad attendere Sinner nei quarti di finale c'è il francese Rinderknech.

Prova di forza e maturità per Sinner nella sfida tutta azzurra contro Musetti. Il numero 13 della classifica Atp, e prima testa di serie del tabellone, ha fatto valere la sua maggiore esperienza e abitudine a giocare ad alti livelli, contro il 69° giocatore al mondo, più piccolo di un anno. Una sfida ricca di punti bellissimi, e di scambi interessanti, in cui Sinner ha avuto il merito di essere più freddo nei momenti decisivi. Uno di questi è arrivato nell'undicesimo game del primo set, con il break rivelatosi poi decisivo per la conquista del primo parziale. Un risultato che ha inciso anche nella seconda partita conclusasi con un più agevole 6-2 per Jannik.

Grande correttezza e applausi per lo sconfitto da parte di Jannik che nell'intervista post-partita ha dichiarato: "Non è mai facile giocare contro di lui. Siamo due giocatori molto giovani e molto affamati, sono molto contento del mio livello. Sono cambiate tante cose per me, ma spero di continuare a giocare un buon tennis". Adesso ad attendere quello che è il principale favorito per la vittoria finale, c'è il francese Rinderknech, che ha superato la testa di serie numero 8 Lajovic. Sinner avrà l'occasione per riscattare la sconfitta nel torneo di Lione: "Lo conosco bene, in Francia c'ho perso. Sarà un match complicato".