Italy

Il festival di Sanremo secondo Orietta Berti

Roma, 24 feb. (askanews) – Alla sua dodicesima partecipazione al Festival di Sanremo, Orietta Berti – in gara con il brano “Quando ti sei innamorato”, racconta ad askanews come vivrà questo Sanremo insolito.

“Prima di tutto – dice – è molto diverso perché dopo 29 anni è cambiato tutto; non ci sono le giurie in ogni regione della Rai italiana e quindi è tutto diverso, tutto basato su un giudizio del telefonino. Ci saranno degli artisti che magari noi non li conosciamo tanto, ma sul Web sono famosissimi.

Sarà da stare anche attenti a loro. Ma io non vado lì per gareggiare perché io la gara l’ho già fatta, vado lì per partecipare, per arrivare con la mia musica alle persone che guardano spesso la televisione, che non sanno usare la tecnologia, perché so che gli farà piacere che sarò li al festival per portare una canzone tradizionale. Il Festival è uno spettacolo dove devono esserci tutti i generi musicali.

La gente è lì per vedere un po’ di tutto, ci sta bene anche la tradizione – aggiunge Orietta Berti – perché sono le nostre radici: abbiamo il bel canto, non ci dobbiamo vergognare di portare le nostre tradizioni”.

“Sanremo – prosegue – dicono sia un inno alla rinascita. Io dico: alla speranza. Finché c’è vita, c’è speranza. Non dobbiamo dimenticare che ci sono anche delle critiche, ma io credo che intanto ci sarà un 10% delle persone dello spettacolo che potrà lavorare. E la gente che sta a casa ha anche bisogno di qualche ora di divertimento. E’ la nostra festa nazionale, della musica”.

© Riproduzione riservata

Leggi anche

Facebook si impegna a investire un miliardo nell’informazione

Video

Milano, 24 feb. (askanews) - Facebook intende investire almeno un miliardo di dollari nel settore dell'informazione nei prossimi tre anni. L'annuncio arriva pochi giorni dopo un acceso dibattito con il…

Consegnata l’aquila turrita a 31 piloti di diverse Forze armate

Video

Frosinone, 24 feb. (askanews) - Trentuno giovani appartenenti a diverse Forze armate italiane hanno ricevuto l'aquila turrita, simbolo dei piloti militari, nel corso di una cerimonia interforze che si è…

L’omaggio di Topolino a Sanremo con Amaduck e Rosario Paperello

Video

Milano, 24 feb. (askanews) - Come da tradizione, Topolino omaggia anche quest'anno il Festival di Sanremo con due numeri speciali dedicati alla musica (I numeri 3405 e 3406, in edicola…

Rider, Procura Milano impone a 4 società 60 mila assunzioni

Video

Milano, 24 feb. (askanews) - Non più lavoratori autonomi occasionali pagati a cottimo, ma lavoratori para subordinati con garanzie su malattia, ferie e permessi. E' una vera e propria rivoluzione…

Football news:

Messi non segna il Real Madrid dal maggio 2018
Zinedine Zidane: il Real Madrid ha sconfitto il Barça meritatamente. Non puoi scrivere tutto sul giudice
Ronald Kuman: L'arbitro ha dovuto mettere un rigore Esplicito. Ma Barca ancora una volta dovrà rassegnarsi
Sergi Roberto sulla caduta di Braithwaite: sorpreso che l'arbitro abbia immediatamente detto che non c'era nulla. Non si rivolse a var
L'ex giudice Iturralde Gonzalez crede che ci sia stato un rigore al Braithwaite. Anduhar Oliver pensa di no
Casemiro ha ricevuto 2 gialli in un minuto e salterà la partita del Real madrid con il Getafe
Nacho su 2-1 con Barca: è stato come un finale, una vittoria molto importante. Ma il Real Madrid ha ancora molto da fare