Italy

Il Teamservicecar torna da Montebello con zero punti, ma tanta fiducia

Il Teamservicecar torna da Montebello con il terzo stagionale k.o. consecutivo e con mille rimpianti. Contro una squadra molto esperta i ragazzi di Colamaria hanno disputato una gara di altissimo profilo, pagando a caro prezzo alcuni momenti chiave. Innanzitutto il “fattore Q” che in questo avvio stagionale sembra remare a vele spiegate contro i giovani brianzoli. Che non significa attaccarsi a qualcosa di divino, ma è semplicemente l’interpretazione di una sola situazione, l’ultima della partita. E parliamo della pallina decisiva, quando a 40 secondi dalla sirena finale Davide Nadini colpisce a botta sicura, supera Bovo, ma centra il palo, mentre dall’altra parte con una magia Tataranni firma il definitivo 7-6, trasformando in due secondi una partita vinta, in tre punti persi.

Nessun punto, ma un netto passo avanti

Nel complesso, in maniera palesemente oggettiva, il Monza non avrebbe meritato di perdere. Un punto sarebbe stato utile per dare una scossa al morale e sarebbe stata un’ottima iniezione di fiducia ad un gruppo giovanissimo. Dei biancorossoblu è piaciuto l’inizio spregiudicato e sono stati positivi il solito Zucchetti e Nadini, autori di una tripletta a testa. Ha convinto ancora una volta Zampoli, che al 16’ della ripresa è stato autore di un intervento spettacolare, con una doppia respinta d’istinto su conclusioni a botta sicura da parte degli avversari.

Analizzando i primi 150’ di gioco, la classifica recita un impietoso “zero”, ma questo Monza è in crescita. Con il Grosseto ha giocato un’intera partita senza cambi, perdendo 4-3 e colpendo 4 pali clamorosi. A Montebello, contro una squadra assai esperta, ha dimostrato ulteriori passi avanti, peccando quando sul 3-5 ha goduto di  4 minuti di power play per un doppio blu rimediato dai padroni di casa, ma non è riuscito a segnare, addirittura subendo la quarta marcatura dei vicentini.

A favore del Teamservicecar – e DPCM vari permettendo – gioca il fattore tempo (utile per lavorare bene) e anche il…fattore campo: sabato a Monza sarà di scena il Follonica, mentre il 7 novembre arriverà il Valdagno. Due partite a Biassono con la possibilità di muovere una classifica decisamente bugiarda.

Tierre Chimica Montebello – Teamservicecar HRC Monza  7-6 (2-3)

Tierre Chimica Montebello: Bovo, Nicoletti D, Fariza (C), Miguelez, Tataranni – Paiva, Zambon, Nicoletti E – All. Chiarello TeamServiceCar HRC Monza: Zampoli, Zucchetti (C), Nadini, Ardit, Galimberti – Lazzarotto, Borgo, Lanaro, Tognacca, Piscitelli – All. Colamaria

Marcatori: 1t: 13’17” Tataranni (Mt), 13’22” Zucchetti e 20’31” Zucchetti (Mz), 23’04” Fariza (Mt), 23’37” Zucchetti (Mz) – 2t: 12’24” Paiva (Mt), 13’09” Nadini e 13’22” Nadini (Rig) (Mz), 14’06” Tataranni, 14’42”, Tataranni (Rig) e 18’43” Tataranni (Rig) (Mt), 20’16” Nadini (TD) (Mz), 24’35” Tataranni (Mt).

Espulsioni: 1t: 23’50” Nicoletti D (2’+2′) (Mt) – 2t: 5’02” Paiva (2′) (Mt) e Tataranni (2′) (Mt), 18’43” Colamaria (all) (2′) (Mz)

Arbitri: Ferraro e Rago

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.

Fonte Esterna

Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.

Football news:

La Juventus per la prima volta in 123 anni di storia del club ha giocato senza italiani in difesa e in porta
Kuman su 4:0 con la Dinamo Kiev: oggi è stato il Barcellona che vogliamo vedere
Holand continua a insistere sul fatto che sia un mostro. Il più veloce nella storia della Champions League ha segnato 15 gol (e ha aggiunto il 16°)
Kuman sulla vittoria contro la Dinamo Kiev: hanno raggiunto il loro obiettivo-è uscito nei playoff
Sulscher su 4:1 con Istanbul: il Manchester United ha giocato intensamente, si è goduto la partita. Vogliamo essere il 1 ° nel gruppo
L'attaccante Ferencvaros ha sfidato Cristiano: festeggia il gol nel suo stile. Ronaldo ha risposto con uno sguardo nudo e molto malizioso
Morata ha segnato 5 gol in 4 partite in Champions League per la Juve. Il suo miglior risultato - 5 per 12 partite nella stagione 2014/15