Italy

Incendi, Curcio: in Sicilia rinforzi da altre regioni

Emergenza roghi

Il Capo della Protezione Civile ha ricordato che in Italia dal 15 giugno ad oggi «abbiamo avuto dalle Regioni 558 richieste di intervento aereo, rispetto alle 160 dell’anno scorso»

31 luglio 2021

L'Italia è in fiamme da nord a Sud, roghi in tutto il Paese

«La Regione Sicilia ha fatto una dichiarazione dello stato di mobilitazione nazionale, con la richiesta alla Protezione civile di attivarsi a supporto delle attività della Regione, ovviamente supporto da terra, perchè tutti i mezzi aerei disponibili li abbiamo inviati. Invieremo quindi squadre da altre regioni e ci sarà il raddoppio dei turni da parte dei vigili del fuoco che hanno messo a disposizione più squadre. Ci sarà poi un decreto» per rispondere all’emergenza. Lo ha detto il capo della Protezone civile, Fabrizio Curcio a proposito dell’emergenza incendi che ha colpito l’isola

Curcio: lotta attiva è di competenza Regioni

Curcio ha ricordato che le «responsabilità nell’ambito di ciò che si fa contro gli incendi boschivi sono chiare. Le norme prevedono che la lotta attiva sia di competenza delle Regioni. E lotta attiva non è solo spegnimento, ma anche sorveglianza, avvistamento. Allo Stato spetta il coordinamento del concorso aereo quando le Regioni non riescono con i propri mezzi a intervenire».

Leggi anche

Dal 15 giugno già 558 richieste intervento

Il capo della Protezone civile ha poi fatto un bilancio degli interventi anti-incendio negli ultimi mesi. E ha ricordato che «questa stagione è particolarmente impegnativa»: dal 15 giugno ad oggi «abbiamo avuto dalle Regioni 558 richieste di intervento aereo, rispetto alle 160 dell’anno scorso, le 226 del 2019 e le 127 del 2018. E Il 33% delle richieste si sono concentrate nell’ultima settimana». Al momento, «ci sono state 30 richieste di concorso aereo; di queste 12 in Sicilia e 5 in Calabria». La flotta aerea di Stato, ha ricordato Curcio, si compone di 30 mezzi distribuiti su 16 basi e si attiva quando le Regioni non riescono con i propri mezzi a spegnere i roghi.

Scopri di più

«dal 15 giugno al 31 luglio 2021 la Protezione Civile ha avuto 558 richieste di concorso aereo: di queste il 33% è arrivato negli ultimi 7 giorni». Tanto che il 2021 si avvicina pericolosamente al 2007 e al 2012 « anni veramente molto complicati» sul fronte della lotta agli incendi. E : con queste 558 richieste il 2021 si avvicina pericolosamente al 2012 e al 2017, speriamo non al 2007”, ha detto Curcio: secondo i dati mostrati in conferenza nel 2017 ci furono 797 richieste, 590 nel 2012 e 1.025 nel 2007. “Di queste 558 richieste di concorso in intervento aereo, circa il 35% sono avvenute da parte della Regione Siciliana e il 20% dalla Calabria. In più, più dell 33% sono avvenute nell’ultima settimana”, ha precisato ancora Curcio definendo “questa stagione certamente impegnativa ma che nell’ultima settimana particolarmente difficile per noi”.

Football news:

Gian Piero Gasperini: Atalante è inutile guardare lo scudetto. Spiccano Inter, Milan e Napoli
Levandowski ha Interrotto la serie di assist di 19 Partite per il Bayern. Ha segnato da febbraio
Müller ha superato Rummenigge e con 218 gol è arrivato al 3 ° posto nella lista dei migliori marcatori del Bayern
L'allenatore di Reims Garcia può cambiare Kuman a Barcellona
Tebas circa la Coppa del mondo ogni 2 anni: completa follia ed errore. Violazione dell'ecosistema del calcio
Contro il presidente Anger stanno conducendo due nuove indagini nel caso di violenza sessuale
Se Mbappe ha una qualità, allora è modestia. L'allenatore del PSG Mauricio Pochettino ha commentato le recenti Parole di Frederick Antonetti che lavora con il Metz sull'attaccante parigino Kylian Mbappé