Cacciatore (foto di repertorio)

Il cacciatore che ieri ha sparato, colpendo per errore e uccidendo un altro cacciatore (il 58enne Flavio Balladore) sule alture di Bolzaneto, sarebbe scappato dopo l’incidente insieme ad altre due persone.

E’ in sostanza l’accusa formulata oggi dal pm genovese che ha indagato i tre per omissione di soccorso.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori della Squadra mobile, il cacciatore indagato anche per omicidio colposo si sarebbe reso conto di avere sparato a Balladore e a quel punto lo avrebbe detto agli altri due.

I tre sarebbero quindi così saliti in auto invece di chiamare i soccorsi. Poi sono ritornati a casa.

A chiamare il 118 è stato il figlio della vittima del tragico incidente, che era col padre a caccia.

Il giovane ha visto il papà accasciarsi davanti ai suoi occhi.

Il pm ha anche disposto l’autopsia che verrà eseguita nelle prossime ore.