Italy

Inter-Leverkusen, i nerazzuri vincono 2 a 1 e accedono alle semifinali. Ora la vincente tra Shakhtar o Basilea

Un finale in sofferenza per l’Inter che batte 2 a 1 il Bayer Leverkusen e accede così alle semifinali di Europa League. I gol sono tutti nei primi 25 minuti di gara alla Esprit Arena di Düsseldorf. Il vantaggio è firmato Nicolò Barella, con il raddoppio, sei minuti dopo, di Romelu Lukaku. Un doppio vantaggio che dura solo 3 minuti perché Kai Harvetz accorcia subito le distanze.

Meglio i nerazzurri nel primo tempo, con i tedeschi che vengono fuori alla distanza e cercano di recuperare lo svantaggio per tentare di accedere almeno ai supplementari. Ma nel recupero succede di tutto. prima un rigore concesso e poi negato dopo il check del Var ai nerazzurri, poi l’arrembaggio del Leverkusen. Ma i ragazzi di Conte reggono l’urto e difendono la vittoria che per loro vale le semifinali di Europa League.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Football news:

Miranchuk è in grado di giocare in quasi tutti i club del mondo. L'ex-centrocampista Loko Drozdov sul Rookie Atalanta
Bale sulla partenza del Tottenham: non sono ancora pronto. Cerco di ottenere la forma
L'ex allenatore del Barça Setien può guidare Palmeiras
Fonseca su 2-1 con Young Boys: hanno dato una pausa ad alcuni. Ora Roma si concentrerà su Milano
Highlight del mese: l'attaccante Rangers ha segnato con 50 metri (il gol più lontano nella storia di Europa League). Gerrard dice di non aver visto nulla di più bello 😍
Mourinho circa 3:0 con carezze: difficile avversario, ma Tottenham ha giocato in modo che la vittoria sembrava facile
Stefano Pioli: il Milan non è una squadra normale. Normale gioca con poca dedizione, dopo il derby