Italy

L’aneddoto di Gary Neville su Ronaldo: “Si arrabbiò con me perché non tagliammo l’erba”

Gary Neville e Cristiano Ronaldo sono stati compagni di squadra al Manchester United per tanti anni prima di trovarsi su fronti opposti qualche anno fa quando il primo era l'allenatore del Valencia e il secondo il simbolo del Real Madrid. E a proposito del loro incontro in terra di Spagna l'ex difensore ha raccontato un aneddoto.

L'aneddoto di Neville su CR7

Era il 3 gennaio del 2016 quando il Valencia ospitò il Real Madrid di Benitez, che dopo quell'incontro fu esonerato e sostituito da Zidane. Neville era l'allenatore del Valencia e decise di non far annaffiare il campo del Mestalla e diede l'ordine di non tagliare l'erba, in questo modo sarebbe stata molto più dura per i calciatori del Real Madrid, in particolare per Bale e Ronaldo. La tattica diede i suoi frutti, la partita terminò 2-2.

In quella gara rischiammo di vincere, fu una serata incredibile. Ricordo la nostra tattica di lasciare l'erba alta e non irrigare il campo prima del fischio d'inizio, in modo che la palla non viaggiasse velocemente per sfavorire Ronaldo e Bale. Era come il campo di un contadino.

Cristiano Ronaldo accusò Gary Neville di essere scorretto

Prima dell'inizio dell'incontro Neville incrociò Cristiano Ronaldo che durante il riscaldamento capì che sarebbe stata dura e smascherò la tattica del Valencia. E Ronaldo di questo si lamentò con l'ex compagno, a cui disse chiaro e tondo che era una scorrettezza non aver tagliato l'erba del campo del ‘Mestalla'. Neville, che ha avuto una brevissima carriera da allenatore e che ora fa l'opinionista in tv, ha voluto condividere con tutti questa storia che oggi è diventata di dominio pubblico:

Prima della partita Cristiano venne da me e mi disse: ‘E' una vergogna, dovete tagliare l'erba del campo'. Io gli risposi che non c'era alcuna possibilità che ciò avvenisse.