Italy

La Ever Giver resta in Egitto anche se il canale di Suez è libero

Leggi anche

Eruzione vulcanica nei Caraibi a St.Vincent Esteri

Saint Vincent in questi giorni sta fronteggiando l’eruzione del vulcano La Soufriere, numerose le conseguenze e i rischi di nuove eruzioni

Cina: 21 minatori intrappolati in una miniera Esteri

A causa di una grave inondazione, alcuni minatori sono rimasti intrappolati in miniera a 1200 metri sottoterra in Cina, si lavora senza sosta

Israele Esteri

Il biologo computazionale del Weizmann Institute, Eran Segal, si è espresso sull’immunità di gregge raggiunta da Israele contro il Covid.

francia e i numeri da covid Esteri

L’analisi della situazione covid in Francia tra prima e seconda ondata. Come sono cambiati i numeri dei ricoveri e dei morti

L’Egitto ha deciso di trattenere la nave portacontainer Ever Given, nonostante la liberazione del canale di Suez, in attesa di un risarcimento danni.

Egitto

L’imponente nave Ever Given, a lungo rimasta incastrata nel canale di Suez, è stata disincagliata nel corso della notte di lunedì 29 marzo 2021. La storia del blocco del canale di Suez, quindi, sembrava essere ormai giunta a conclusione fino alla recente diffusione della notizia relativa alla decisione dell’Egitto di trattenere l’enorme portacontainer.

Egitto, Ever Given trattenuta fino al pagamento del risarcimento danni

L’Egitto ha stabilito il sequestro della nave portacontainer Ever Given, dopo il disincaglio dello scorso 29 marzo. La decisione è scaturita in seguito alla necessità della nazione egiziana di ricevere un risarcimento dei danni provocati, seppur involontariamente, dal convoglio.

Sulla base delle stime rilasciate dall’Egitto, i guasti provocati dalla Ever Given ammontano a una cifra considerevole pari a circa un miliardo di dollari.

L’importo che i proprietari della nave portacontainer dovrebbero pagare comprende anche il costo delle operazioni che si sono rese indispensabili per liberare la nave dal canale di Suez e, soprattutto, le perdite relative alle tasse di transito (fonte di ingresso di valuta estera fondamentale per l’Egitto) e di altre entrate legate all’utilizzo del canale.

A proposito della decisione di trattenere la Ever Given, nella giornata di giovedì 8 aprile, si è espresso il presidente dell’Autorità del Canale di Suez, Osama Rabie.

In onda sulla televisione di Stato egiziana, il presidente Rabie ha dichiarato: “La nave rimarrà qui fino al completamento delle indagini e al pagamento del risarcimento. Speriamo in un rapido accordo”.

Fino al raggiungimento di un accordo, quindi, la Ever Given, il suo carico e il suo equipaggio composto da 25 marinai indiani resteranno ancora bloccati in Egitto.

Football news:

Griezmann ha parlato con Hamilton e ha visitato i box Mercedes al Gran Premio di Spagna
Barcellona sente che Neymar l'ha usata. Ha detto che voleva tornare, ma ha esteso il contratto con il PSG (RAC1)
Obameyang-i fan Dell'Arsenal: volevano regalarti qualcosa di buono. Mi dispiace che non siamo riusciti
L'Atlético non ha perso al Camp Nou. L'infortunio di Busquets è un evento di svolta della partita (e una gara di campionato?)
Verratti ha danneggiato i legamenti del ginocchio durante L'allenamento del PSG. La partecipazione All'Euro è ancora in discussione
Il Contratto di Neymar in una foto. Mbappe vuole lo stesso
Il Manchester United vorrebbe firmare L'estate di Bellingham, non Sancho. Il Borussia Dortmund non ha intenzione di vendere Jude