Italy

La vicepresidente della Camera aspetta la sua prima bambina?

Leggi anche

EmmaMarronebionda

Lifestyle

Emma Marrone tornerà ad essere da castana a bionda? La cantante ha dato un annuncio ai fan di Instagram

AlchimistaDavideBasolo

Lifestyle

L’identità di Alchimista è stata finalmente svelata: il corteggiatore di Giovanna ha accettato di togliere la maschera.

Carlo-Harry

Lifestyle

Harry e Il Principe Carlo hanno litigato? Sembra che i due si siano allontanati sempre di più da quando Harry vive a Los Angeles.

LorenzoClaudianozze

Lifestyle

Lorenzo Riccardi e Claudia Guarnieri hanno deciso di sposarsi? L’indiscrezione circolata sui social è diventata sempre più insistente.

La vicepresidente della Camera dei Deputati, secondo lo scoop lanciato da Dagospia, aspetta un bambino. Stando ai rumor si tratterebbe di una femmina.

mara carfagna
mara carfagna

Mara Carfagna aspetta un bambino: è incinta della sua prima figlia. Aria di grandi novità per Mara Carfagna, vicepresidente della Camera dei Deputati. A lanciare lo scoop è stato Roberto D’Agostino sul suo Dagospia. L’ ex soubrette, all’età di 44 anni sarebbe in dolce attesa per la prima volta. Mara è stata paparazzata in un negozio premaman mentre faceva degli acquisti. Addirittura, secondo notizie certe, il bambino che porta in grembo è una femmina. Se la notizia fosse vera, per la Carfagna sarebbe il coronamento di un vero e proprio sogno. Ricordiamo che è legata dal 2013 ad Alessandro Ruben, anche lui con un passato politico. Per Mara quello con il deputato non è il primo matrimonio: si è sposata, infatti, nel 2011, con il costruttore romano Marco Mezzaroma. Come i più attenti ricordano, il matrimonio venne annullato dalla Sacra Rota.

Mara Carfagna aspetta un bambino

Mara Carfagna da molto tempo ha il desiderio di voler un figlio. Lei stessa, infatti, in occasione di un’intervista ha dichiarato: “Ho il desiderio di avere un figlio… avrei dovuto farlo prima. Adesso controllo il cellulare. La fine del mio matrimonio precedente è stato un dolore enorme”. Insomma, parole davvero intime e dalle quali è facile capire come il desiderio di maternità sia molto forte. Proprio oggi è arrivata la notizia di Dagospia. La Carfagna, come lei stessa ha detto al settimanale Chi, dice di aver sofferto molto nella sua vita. “Adesso sto bene con Alessandro. Lui è un uomo presente e attento. Compensa con la sua solarità il mio carattere rigido e severo. Sento il bisogno di avere un figlio”. Insomma, se l’indiscrezione lanciata fosse vera, per la politica sarebbe un importantissimo traguardo personale dopo che, con Alessandro, ha trovato un nuovo equilibrio nella sua vita.

Mara Carfagna e il futuro con un figlio

Il passato dell’ ex Ministro per le Pari Opportunità, è stato molto tormentato. Stando alle sue parole, infatti, il precedente matrimonio con il costruttore Mezzaroma si è rivelata una grandissima delusione. Lei, probabilmente, ci aveva sperato tanto in questo rapporto ma così non è andata. “Ripensandoci, ora sorrido. Allora pero l’ho vissuta malissimo. Mi sono ritrovata ad un anno dalle nozze da sola in viaggio per Zanzibar. Ero con una mia amica. Quello avrebbe dovuto essere il nostro romantico anniversario in attesa di un bambino”. La Carfagna disse che si sentiva quasi una moderna Bridget Jones. Ora per lei il futuro sembra essere più roseo e florido che mai.

Football news:

Asensio per la prima volta in 420 giorni è uscito nella formazione di partenza del Real Madrid
Barcellona chiede alla Nike un risarcimento. La società aveva precedentemente ritirato il modulo dai negozi a causa della scarsa qualità
Pogba ha pubblicato una foto con un taglio di capelli a sostegno di BLM: ✊🏾✊🏾✊🏾✊🏾✊🏾✊🏾✊🏾
Il Borussia Dortmund ha comunicato al Manchester United che non lascerà andare Sancho più economico di 120 milioni di euro. Non ci sono altri candidati
Agente Hakimi: Zidane è il motivo della transizione All'Inter. Non ha chiamato Ashraf e Conte ha parlato del progetto
Neymar ha concordato con il PSG che sarebbe stato rilasciato se Barcellona avesse fatto un'offerta (As)
Wigan e ' crollato sotto il controllo esterno. Forse tutto a causa delle tariffe torbide nelle Filippine