Italy

Le 4 ricette dello slime da fare a casa senza colla e con pochi ingredienti

Siete alla ricerca di un passatempo casalingo per i vostri figli? Potete provare a preparare uno slime con le vostre mani, divertendovi a "pasticciare" con i piccoli. Il materiale viscido e appiccicoso che ne uscirà fuori potrà essere manipolato come meglio si crede e sarà utile anche come antistress. Da dove deriva il suo nome? Da Slimer, il fantasma gommoso protagonista del film "Ghostbusters". È tra i giochi preferiti dai bambini ed esistono diverse ricette per realizzarlo ma, se non si posseggono ingredienti come attivatori, borace o soluzione per lenti a contatto, è possibile puntare su dei metodi più semplici e naturali che non prevedono l'utilizzo di colla.

Lo slime con lo shampoo

La prima ricetta per realizzare lo slime senza colla prevede l'utilizzo dello shampoo, meglio se una variante molto densa, di un docciaschiuma o in alternativa del gel per capelli e di un pizzico di sale fino. È necessario mescolare velocemente i primi tre ingredienti all'interno di una ciotola servendosi di una spatola o di un cucchiaino, poi si può aggiungere del colorante o dei glitter per dare un tocco variopinto al composto, anche se non sono necessari per raggiungere un risultato perfetto. Come ultima cosa, va messo un pizzico di sale. Se il mix risulta essere ancora troppo liquido, basta metterci un altro po' di gel e mescolare. Il tutto va riposto in freezer per 5-10 minuti e, una volta passato questo lasso di tempo, si potrà cominciare a giocare.

Lo slime col dentifricio

Un'alternativa alla prima ricetta dello slime senza colla è quello a base di dentifricio, meglio se in gel e non in pasta. Questo deve essere mescolato con dello shampoo denso e il tutto va sbattuto velocemente con una spatola prima di aggiungere coloranti e glitter. Ancora una volta l'ultimo ingrediente è un pizzico di sale, utile per rendere il mix più denso. Anche qui, va messo tutto in freezer per 5-10 minuti e il risultato sarà davvero impeccabile.

La ricetta dello slime con la farina

L'ultima alternativa è lo slime a base di amido di mais o di farina. Per realizzarlo bisogna mixare in un contenitore un gel per la doccia, uno shampoo liquido e l'amido di mais, che può essere sostituito anche da fecola di patate, farina 00 o maizena. Come al solito si possono aggiungere o meno i coloranti e i glitter senza esagerare e per completare serve un po' di shampoo denso. Dopo aver tenuto il composto a riposo in freezer per una decina di minuti, ci si potrà dare da fare a giocare.

La ricetta per lo slime che si muove

Se si vuole puntare su qualcosa di incredibilmente originale, si può optare per uno slime che si muove. La ricetta non prevede l'uso di colla, basta mescolare 90 grammi di amido di mais con 480 ml di olio di semi prima di lasciare a riposare il composto in frigo. Ogni volta che verrà avvicinato o allontanato a un oggetto elettrostatico, il materiale viscido sembrerà godere di vita propria.