Italy

Lutto per Enrique Iglesias, è morto il patrigno a causa del coronavirus

La diffusione del coronavirus sta toccando ormai tutto il mondo, non è insolito sentire che anche alcuni personaggi noti nel mondo dello spettacolo abbiano dovuto combattere contro questo nemico invisibile che sta mettendo ognuno di noi a dura prova. L'annuncio di Enrique Iglesias sui social si aggiunge, quindi, alla lista di quei nomi che si sono trovati a dover reagire contro la forza di questa malattia. Il cantante ha dovuto dire addio al suo patrigno, Carlòs Falco.

L'addio al patrigno Carlos

Aveva 83 anni e solamente da pochi giorni aveva scoperto di essere positivo al coronavirus, ma purtroppo non ce l'ha fatta e si è spento in un ospedale spagnolo. Un dolore intenso quello che la pop star latino americana ha dovuto accogliere e appena ha potuto ha voluto condividere la notizia sui social network dove scrive: "Stiamo attraversando momenti difficili e questa emergenza ha toccato molte persone, compresa la mia famiglia. È arrivato il momento di restare a casa a prenderci cura di noi stessi e dei nostri cari. Vi mando un fortissimo abbraccio e spero di rivedervi al più presto". 

Il messaggio della sorella di Enrique Iglesias

Carlòs Falco aveva sposato la madre di Enrique Iglesias, Isabel Presyer, quando lui aveva solamente 5 anni, di fatti i ricordi della sua infanzia sono legati a quel periodo. Dalla relazione tra i due nacque una figlia, Tamara Isabel Falco, la sorellastra del divo del pop latino americano, che ha un certo seguito in Spagna essendo lei un personaggio in vista. Solamente qualche giorno fa aveva pubblicato un messaggio sul suo profilo in cui descriveva il suo rapporto con il padre, sperando in una eventuale guarigione, scrivendo: Papà, non hai Instagram ma come sempre scopri tutto quello che faccio, voglio che tu sappia che ti amo e sei il miglior papà che si può desiderare"