Italy

Mamma di sei bimbi di nuovo incinta si ribella ai pettegolezzi online: "Sembrano questioni determinanti per molte persone"

Mamma di sei bimbi di nuovo incinta si ribella ai pettegolezzi online: "Sembrano questioni determinanti per molte persone"

Instagram e TikTok / Stati Uniti d'America

Tra le domande 'fastidiose' che le vengono poste sui social: "Come fai con tutti questi bimbi?" ripetuta alla nausea, "Sei rimasta di nuovo incinta per vedere se arrivava finalmente una femminuccia?" e "Perché non ci sveli il sesso del nascituro?"

Una mamma di sei figli è di nuovo incinta e, sui social, si ribella alla curiosità della gente: "Non sopporto più chi mi chiede come faccio a prendermi cura di tutti i miei bambini".

Ariel Tyson, moglie di un pastore protestante, nel Tennessee (Stati Uniti), condivide spesso foto e video della sua vita in famiglia su TikTok e Instagram, con un seguito di più di due milioni di fan. La coppia ha avuto per ora sei figli, tutti maschi. La donna, ex professoressa al college, è attualmente di nuovo incinta, per l'ottava volta (purtroppo in precedenza ha dovuto affrontare un aborto spontaneo). Insieme al marito, ha deciso di non scoprire il sesso del nascituro fino al momento del parto, anche se rivela di essere costantemente bersagliata dalle domande degli utenti, a volte indiscrete e poste con toni accusatori. Tra l'altro, sui social confessa che la situazione più spiacevole è quando le (tante) persone le chiedono se non sia delusa per il fatto di non aver mai avuto una femminuccia, e se questa nuova gravidanza non sia un modo per vedere se finalmente arriva una bimba.

"Perché anziché farmi domande dirette sul sesso dei miei figli non mi dite: 'Wow, fantastico! Amo che tu abbia tutti questi maschietti! Che benedizione!'. Con questo approccio possiamo iniziare a parlarne" ha detto. Ma la domanda più fastidiosa di tutte, ripetuta in continuazione, è "Come fai con tutti questi bimbi?".

"Non mi importa se sarai un maschietto o una femminuccia - scrive Ariel sui social, in un messaggio rivolto al bimbo in arrivo - perché, anche se sembra una questione determinante per molte altre persone, nella nostra famiglia avrai un posto speciale per tutta la vita". Insomma, condividere con la rete alcuni momenti di vita sì, concedersi totalmente ai pettegolezzi o alle richieste di chiarimenti degli utenti più indiscreti è tutta un'altra cosa.

E poi spiega successivamente, come riporta il Sun: "Mi è stato detto, dopo aver avuto un aborto, che avevo il 90% di probabilità di perdere ogni altro bambino, ma Dio, insieme all'aiuto di un medico davvero speciale, ha reso possibili le mie altre gravidanze. Ho trovato un gruppo di mamme che hanno percorso questo cammino prima di me e mi hanno aiutata".

La donna parla delle domande che le vengono poste più frequentemente sui social, oltre alle indiscrezioni sul sesso del nascituro: "La gente ci chiede anche spesso un parere sull'adozione. Siamo d'accordo, ne abbiamo parlato da subito, e pensavamo di dirigerci proprio verso l'adozione dopo la mia prima diagnosi. Poi le cose sono andate diversamente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Football news:

L'ala di Porto Luis Diaz è Interessante per Chelsea, Bayern, Real Madrid, Newcastle. Il centrocampista del porto Luis Diaz Marulanda ha attirato l'attenzione dei migliori club europei
Cristiano Ronaldo: il mio ruolo nella squadra è segnare gol e aiutare con l'esperienza. Mi piace rendere felici le persone
Arteta Pro 3:1 con Aston Villa: soddisfatto di come L'Arsenal ha dominato. È così che dobbiamo giocare
Ole-Gunnar Sulscher: Mi piace allenarmi al Manchester United e vivere
Patrice Evra: voglio capire da dove vengono i razzisti. Non sono nati. Forse queste persone sono traumatizzate
La partita di Saint-Etienne a causa dei tifosi protestanti è iniziata un'ora più tardi. La partita dell'undicesimo turno di campionato 1 di St. Etienne-Angers è iniziata un'ora dopo l'orario previsto
Рим Папасы Франциск Мессиге қолтаңбасы бар ПСЖ футболкасы үшін алғыс айтты