Genova, Msc Opera (foto repertorio fb)

Ci sono anche il medico di bordo e un infermiere tra i 16 marittimi positivi sulla nave Msc Opera attraccata nel porto di Genova.

Lo ha riferito stasera l’agenzia Dire, riportando alcune dichiarazioni dell’assessore regione alla Protezione civile Giacomo Giampedrone.

I due operatori sanitari saranno sostituiti dalla compagnia di navigazione.

A bordo della nave restano 160 persone, tutte dello staff necessario per il mantenimento e la sicurezza della nave.

Oggi un altro marittimo positivo e’ stato ricoverato all’ospedale Galliera.

“Domani – ha inoltre spiegato Giampedrone – verranno effettuati alcuni tamponi a cittadini extracomunitari che, se negativi, potranno tornare a casa. L’obiettivo e’ tenere a bordo 80-90 marittimi per le operazioni essenziali della nave, nella speranza che non ci siano aggravamenti su chi e’ in isolamento”.

Per quanto riguarda la seconda nave attraccata a Genova, la Msc Splendida, si sta ottimizzando il piano delle partenze dei marittimi stranieri, con qualche difficolta’ per gli indiani e i filippini.