Italy

Multa da 1200 euro ad uno studente con lo skateboard elettrico. La polizia locale: ''Non si è fermato all’intimazione"

TRENTO. La vicenda è avvenuta nello scorso fine settimana e l'abbiamo già raccontata ieri. Protagonista è uno studente universitario che stava tornando a casa con uno skateboard elettrico quando, ad un certo punto, è stato fermato dagli agenti della polizia locale di Trento che lo hanno multato con 1200 euro e tolti 15 punti della patente.

Oggi la Polizia locale ha voluto ribadire la propria posizione. Lo skateboard era dotato di motore elettrico, motivo per cui assumeva le caratteristiche di veicolo a motore per il quale il codice della strada richiede l’obbligo di immatricolazione, con rilascio del relativo certificato di circolazione.

Risulta infatti equiparabile ad un ciclomotore poiché in grado di sviluppare una velocità massima di 40 km/h ed una potenza di 800 watt.

Il giovane, ha spiegato la polizia locale in una nota, circolava con questo veicolo quando è stato intercettato dalle pattuglie della polizia locale che hanno intimato l’alt mentre percorreva via San Francesco d’Assisi verso le 23.15 di domenica sera.

Il conducente, spiega ancora la polizia locale, non si è fermato all’intimazione costringendo gli operatori a seguirlo ed a bloccarlo in piazza Garzetti. Inevitabile contestare a questo punto le violazioni previste dalla legge per chi circola con un ciclomotore non immatricolato. Lo skateboard è stato sequestrato.

Da quando è entrata in vigore la normativa sulla conduzione dei monopattini elettrici, la polizia locale ha contestato lo scorso 2 settembre un’analoga violazione ad un conducente di skateboard dotato di motore elettrico. Anche in questo caso sono state applicate le violazioni sopra descritte.

Per quanto riguarda la circolazione dei monopattini elettrici recentemente sono state contestate altre violazioni: a carico di persone che circolavano con monopattino elettrico dotato di sedile, oppure per guida senza casco da parte di minore degli anni 18, o ancora per circolazione in orario serale notturno senza giubbino/bretelle retroriflettenti oltre ad alcune violazioni alle norme di comportamento previste dal Codice della Strada quali la circolazione sul marciapiede, la circolazione in senso vietato, il passaggio con il semaforo rosso.

Gli unici dispositivi elettrici ai quali è consentita la circolazione avviando una fase sperimentale per la circolazione su aree urbane e strade sono individuati negli hoverboard, segway e monowheel: possono però circolare in ambito urbano solo se apposita delibera comunale li ammette in via sperimentale, cosa che il Comune di Trento non ha fatto.

Solo i monopattini elettrici, da quest’anno, essendo equiparati alle biciclette, possono circolare su strada senza particolari prescrizioni relative all'omologazione, approvazione, immatricolazione, targatura, copertura assicurativa, pur in presenza di alcune regole specifiche che riguardano:

Football news:

Hans-Dieter Flick: spero che Alaba firmi un contratto con il Bayern. Il nostro club è uno dei migliori al mondo
Diego Maradona: Messi ha dato a barca tutto, portato in cima. Non è stato trattato come meritava
Federico Chiesa: spero di lasciare il segno nella Juve. Il centrocampista Federico Chiesa ha condiviso le sue impressioni sul passaggio alla Juventus
Allenatore Benfica: non voglio che sembriamo L'attuale Barcellona, non ha nulla
Guardiola sul ritorno a barca: sono felice A Man City. Spero di rimanere qui
Fabinho non giocherà con il West Ham a causa di un infortunio
Ronald Kuman: Maradona era il migliore a suo tempo. Ora il miglior messi