Italy

Napoli, folla di bagnanti sugli scogli a Marechiaro: assembramenti e niente mascherine

Folla di bagnanti a Napoli nella mattinata di oggi, domenica 31 maggio: in molti, approfittando della mattinata di sole inatteso (la pioggia è poi arrivata nel tardo pomeriggio), hanno letteralmente preso d'assalto gli scogli a Marechiaro, nel quartiere di Posillipo. Assembramenti e niente distanze di sicurezza, con pochissime mascherine: a pochi giorni dal 3 giugno, giorno della "riapertura" quasi definitiva del Paese, la percezione del pericoloso coronavirus a Napoli sembra quasi svanita.

In un frammento di mare dove paradossalmente non esistono quasi spiagge ma solo scogli, in tanti hanno deciso di regalarsi un bagno in mare e qualche ora di tintarella. Situazioni che seguono quelle viste già nei giorni scorsi durante le ore della cosiddetta movida, con tantissime persone (giovani e meno giovani) in strada e nei bar. Non è l'unica nota dolente della giornata di oggi: a Marechiaro, infatti, che ricade nella Municipalità I di Napoli (Chiaia-Posillipo-San Ferdinando), molti residenti lamentano da tempo anche una invivibilità dovuta a soste selvagge da parte di chi raggiunge gli scogli e i lidi in zona. Il Comune di Napoli ha cercato di tamponare questo fenomeno imponendo una Zona a Traffico Limitato proprio a Marechiaro, nel tratto tra Via Coroglio e Via Alfano, dalle 8 alle 19. Una ZTL che è tra le poche che necessitano, per funzionare, di un posto di blocco visto il tratto interessato: eppure, i residenti denunciano a più riprese violazioni della stessa, ma anche schiamazzi, feste con musica a tutto volume e gli "immancabili" rifiuti abbandonati sugli scogli e nel mare dai bagnanti. Una situazione che prosegue da anni e che fa il paio anche con qualche "pasticcio" burocratico: per il Comune di Napoli, infatti, vige anche un divieto di sosta tra via Alfano e via Coroglio, ma sul "lato destro" della strada. Lato destro che però, trattandosi di una strada a doppio senso, non si capisce bene quale sia.

Football news:

Questo è il miglior Milan degli anni: supercambec con la Juve (3 gol in 5 minuti!) salvato l'intrigo in Serie A
Zlatan Ibrahimovic: sono presidente, giocatore e allenatore! Se fossi stato a Milano dall'inizio della stagione, avremmo preso lo scudetto
Sarri sulla sconfitta da Milano: 60 minuti abbiamo giocato a calcio di prima classe. Quindi-torbidità
Pioli sulla vittoria contro la Juve: Milano è diventata una squadra. Possiamo giocare ancora meglio
Pioli ha battuto per la prima volta la Juventus come allenatore
Vardi ha segnato 10 gol All'Arsenal nelle partite della Premier League. Più solo Rooney
Ronaldo segna about assiste 17 partite di Serie A di fila, dove ha segnato 25 (21+4) punti