In foto Gaetano Manfredi, candidato a sindaco di Napoli, già rettore dell'università Federico II ed ex ministro della Ricerca

“Bisogna mettersi al lavoro per intercettare le risorse del recovery. Non c’è tempo da perdere, è un treno che passa adesso”. Lo ha detto Gaetano Manfredi, candidato sindaco di Napoli per la coalizione di centrosinistra e Movimento 5 Stelle, intervistato da Kerry Kennedy nel corso dell’appuntamento “The future of South of Italy: how to win inequality” organizzato dall’associazione “Sud, perché no?” di Riccardo Maria Monti. Manfredi ha sottolineato l’urgenza di “rimettere in moto la macchina amministrativa che è ferma. Alcuni problemi anche semplici e quotidiani sono legati a una paralisi dell’amministrazione, che invece deve dare risposte immediate. Bisogna spendere le risorse che già abbiamo nella disponibilità del Comune che sono inutilizzate e poi mettersi al lavoro per intercettare le risorse del recovery. Sugli asili nido c’è un grande piano nazionale e se non siamo pronti con progetti e non siamo presenti ai tavoli dove queste risorse vengono attribuite, le perderemo”.