Dopo un andamento stabile nel 2020, il 2021 punta ad una chiusura in ulteriore crescita oltre le stime previste che parlando di un +23,8% sul fatturato entro l'anno

Se quello del 2020 è stato il Salone Nautico della ripartenza, l’edizione 2021 promette di essere l’edizione della crescita e delle conferme nei numeri: sono dati che parlano di un settore in rampa di lancio, che potrebbe chiudere l’anno con cifre da 2007-2008, il picco massimo del fatturato per la nautica italiana prima della crisi.

Sono numeri e sensazioni con cui oggi si è aperta la 61esima edizione della kermesse a Genova, inaugurata in mattinata davanti a un parterre di 300 ospiti, tra le autorità di Governo e di territorio, il ministro delle Infrastrutture Enrico Giovannini, il sindaco di Genova Marco Bucci, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, l’ammiraglio di Squadra in rappresentanza del capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Giuseppe Berutti Bergotto, il Comandante generale delle Capitanerie di porto, Nicola Carlone, il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure occidentale Paolo Emilio Signorini.

La mattinata ha preso il via con il convegno inaugurale al quale hanno partecipato anche il Presidente di Ice Agenzia Carlo Maria Ferro e il Presidente di Confindustria Carlo Bonomi. La cerimonia, dopo l’alzabandiera a cura del Corpo delle Capitanerie di Porto, ha ricevuto l’omaggio di “Nave Rizzo”, unità Fremm della Marina Militare italiana recentemente impiegata in attività antipirateria che ha sfilato lungo il canale del porto e dalla nave CP 420 “De Grazia”, l’ultima varata dalle Capitanerie di porto.

Nel pomeriggio è stata la volta della presentazione dei numeri dell’andamento del settore in Italia, con la Nautica in Cifre, la pubblicazione annuale che racconta il mondo dell’impresa nautica: dopo un andamento stabile nel 2020 il 2021 punta ad una chiusura in ulteriore crescita oltre le stime previste che parlando di un +23,8% sul fatturato entro il 2021. Domani, in programma al Salone la firma tra il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il Presidente di Confindustria Nautica Saverio Cecchi, protocollo di cooperazione tra i sindaci di Venezia e Genova, Luigi Brugnaro e Marco Bucci.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata