This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Noto, morto il minore raggiunto da un colpo di pistola alla testa. Era in macchina con i suoi familiari

Dramma a Noto, minore raggiunto da un colpo di pistola alla testa. Indagini in corso. Il ragazzo ricoverato in gravi condizioni.

È morto il minore raggiunto da un colpo di pistola alla testa a Noto, in Provincia di Siracusa. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il ragazzo si trovava in macchina con i suoi familiari quando è stato colpito alla testa da un proiettile sparato probabilmente dalla strada.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Noto, minore raggiunto da un colpo di pistola alla testa

In un primo momento si era ipotizzato che il colpo di pistola che ha raggiunto il minore alla testa fosse stato esploso all’interno della macchina, invece nel corso delle ore ha preso piede una seconda ipotesi, ossia quella secondo cui il colpo di pistola sarebbe stato sparato dalla strada.

Polizia
Polizia
Polizia

Il ricovero in ospedale

Immediata la corsa in ospedale. Il ragazzo è stato trasportato in Pronto Soccorso dai suoi familiari ed è stato ricoverato in gravi condizioni. Il 3 dicembre i medici hanno dichiarato la morte cerebrale del ragazzo di 17 anni.

Ambulanza
Ambulanza
Ambulanza

Le indagini degli inquirenti

Sul caso indagano gli inquirenti, che hanno ascoltato i testimoni e hanno recuperato le immagini delle telecamere di sorveglianza installate nella zona. Gli inquirenti hanno ascoltato anche i familiari del giovane per ottenere informazioni utili per risalire all’autore del gesto e magari per fare luce sul movente.

Non è chiaro chi fosse la vittima designata, il reale obiettivo del soggetto che ha aperto il fuoco. L’ipotesi è quella di un regolamento di conti, di un agguato. Ma non è chiaro se l’obiettivo del soggetto che ha aperto il fuoco fosse il minore o un’altra delle persone che si trovavano in macchina con il ragazzo.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, nella serata di martedì c’è stata una lite tra due gruppi di giovani. Dopo la lite il giovane è salito in macchina con alcuni familiari. A quel punto un giovane si è avvicinato alla macchina e ha aperto il fuoco. L’ipotesi è che la vittima designata fosse proprio il minore.

Riproduzione riservata © 2021 - NM