Italy

Nuova azienda nel polo hi-tech, a Sestri Levante cresce la città digitale

Tiberone srl l’ultima start up approdata in Baia del Silenzio. La sindaca Ghio: “L’industria 4.0 tiene nonostante la crisi”

Sestri Levante – Intelligenza artificiale, cyber security, soluzioni software sempre più innovative sono i campi d’azione di Tiberone srl, l’ultima arrivata al polo tecnologico. La start up nata dall’esperienza di alcuni manager di Tiberone Technologies e Wellsite Software (azienda con base nel Regno Unito) è la vincitrice del bando indetto da Mediaterraneo Servizi per assegnare il locale al primo piano di Palazzo Negrotto Cambiaso, libero dal mese scorso in seguito all’uscita della società che lo occupava, convertitasi allo smart working. «Il mio lavoro mi ha tenuto a lungo all’estero, ma ci tenevo a sviluppare un progetto nella mia città. Il Polo tecnologico ci è sembrato interessante per cominciare la nostra esperienza – ha spiegato Enrico Saperdi, futuro amministratore della start up in fase di costituzione -. All’inizio saremo tre persone, ma contiamo di crescere e aumentare il numero degli addetti. Gli spazi ce lo consentono». Edificio storico, vista sulla Baia del Silenzio, allaccio alla fibra ottica del Comune, il Polo tecnologico continua ad attrarre aziende nonostante il momento complicato.

L’amministrazione comunale lo ha avviato nel 2014 con la volontà di ospitare attività slegate dai grandi centri urbani, in grado di lavorare in periferia e, anzi, avvantaggiate dal decentramento della sede. Il digitale e l’innovazione tecnologica sono stati scelti come l’ambito di riferimento. Così sono arrivati l’Istituto Europeo Neurosistemica (Ien), TecnoRiva, Sedapta, Co.wo.dev., Fi.ba., Abc School, Foto Arcobaleno, Away srl e ora Tiberone. Nove aziende, una novantina di occupati. «Siamo i primi a insediarci nel Polo – ricorda Marco Rotondi (Ien) -. La nostra azienda si occupa di costruire ambienti di lavoro funzionali e piacevoli, in cui i cervelli tornano a essere centrali, promuovendo un cambiamento culturale. Abbiamo attualizzato il modello di Adriano Olivetti. Lavoriamo con manager e aziende importanti (Ferrari, Bmw, Boario per citarne alcune, ndc). In questo periodo tutte le aziende hanno dovuto compiere un passaggio epocale e bisogna capitalizzare i cambiamenti, studiando nuovi modelli e diffondendoli». «Il Covid non ha inciso sul fatturato, ma sulle modalità di lavoro e, visto che operiamo tanto all’estero, sulla logistica» ha spiegato Andrea Lippi, titolare di TecnoRiva, attiva nel settore delle turbine a vapore con 40 occupati. «Siamo arrivati ad agosto 2019. Il nostro obiettivo è diventare il primo tour operatr online ad offire la possibilità di acquistare un’esperienza di viaggio personalizzata» spiega Fabrizio Anagi, sviluppatore e socio di Away srl.

Accanto, al piano superiore, Co.wo.dev offre invece supporto alle società sportive per l’affiliazione, i tesseramenti e le altre necessità. Inoltre mette a disposizione postazioni per il coworking. «Dall’avvio di questa esperienza, l’amministrazione si è posta l’obiettivo di dare valore agli spazi e al territorio, insediando aziende innovative e attraendo lavoro qualificato – spiega la sindaca, Valentina Ghio -. Oggi possiamo dire di essere soddisfatti grazie anche alla rapidità con la quale il settore dell’Industria 4.0 ha risposto al progetto, anche negli ultii due anni complicati. Il Polo e la baia del Silenzio si confermano un ambiente ideale per imprese ad alta innovazione: posizione unica, di forte stimolo per la creatività; possibilità di collegarsi alla rete della ricettività alberghiera e presenza di servizi convegnistici connessi o adatti all’alta formazione». 

Football news:

Cavani è tornato in allenamento e probabilmente giocherà con Crystal Palace
Fabio Capello: la Juve ha giocato a Rugby contro il porto. Solo Ronaldo e Chiesa sono in grado di fare la differenza in questa formazione
Neymar: ho postato come mi riprendo da un infortunio e non ho ricevuto messaggi con le parole: Wow, che professionista. Nessuno
Ole-Gunnar Sulscher: il lavoro dei giudici è molto difficile e senza ulteriore pressione. Dobbiamo prendere le loro decisioni
Joan Laporta: sono sicuro che Messi non rimarrà nel Barça se non vinco io le elezioni. Dà al club il 30% delle entrate
Trent ha idolatrato Gerrard fin dall'infanzia ed è entrato in una fiaba: ha ricevuto da Steven la cura e la benda del capitano. Una storia di relazioni meravigliose
Il recupero di Hazard dopo l'infortunio è ritardato. Probabilmente non giocherà con L'Atletico il 7 marzo