Italy

Oliviero Toscani: Luciano Benetton il più onesto che conosco, si addossò Autostrade quando nessuno le voleva

«Conosco Luciano Benetton, lavoro con lui dal 1980 e fra tutte le persone con cui ho lavorato, tra lui e la sua famiglia non ho mai conosciuto persone più oneste. Ora non lavoro più per loro e sono libero di parlare, non ho vergogna e paura a dirlo. Non solo umanamente, ma professionalmente». Oliviero Toscani, il famoso fotografo che con le sue campagne ha contribuito a rendere Benetton un marchio globale parla all’Adnkronos della vicenda Autostrade e della famiglia veneta con cui ha collaborato per decenni.

«Nel 2000 - spiega Toscani - sono andato via per fare altre esperienze e sono ritornato nel 2016, perché Luciano voleva ristrutturare l’azienda perché aveva dei problemi e negli anni l’ho visto fare delle scelte anche contro l’azienda ma sempre lungimiranti. Una di queste è stata quando lo Stato gli ha affibbiato le Autostrade, che non voleva nessuno. Nessuno si ricorda, ma nel 1999 le autostrade erano un disastro, nessuno le voleva. L’azienda andava bene, eppure lui e i suoi fratelli si addossarono Autostrade».

La difesa di Toscani è netta: «Questo signore - spiega il fotografo riferendosi sempre a Luciano Benetton - è nato povero, orfano povero, a 10 anni lavorava, non come la politica italiana di oggi fatta di nani e ballerine che decidono a chi addossare le gogne. Siamo un paese di vigliacchi». Il fotografo, autore della celeberrima campagna United Colors, non si ferma, commentando quello che definisce un «linciaggio mediatico ridicolo» nei confronti della famiglia Benetton: «È un’ingiustizia umana, Luciano Benetton, 85 anni, ha un’integrità morale e una serietà indiscutibili», conclude.

Football news:

Tiago Alcantara è Messi tra i centrocampisti. La sua promozione della palla e il controllo delle partite sono un piacere estetico
Jovil della quinta divisione D'Inghilterra about De Gea: No, Non mi Interessa. Mi Dispiace, David
Henderson è il miglior giocatore del Liverpool nella stagione 2019/20
Massimo Moratti: i proprietari di Inter hanno tutto il necessario per portare messi
Gagliardini sulla partita contro lo Shakhtar: sono forti, ma L'Inter è determinato
Il presidente Atletico sulla partenza da Champions League: non è la nostra serata. Sono fortunati a segnare due volte, abbiamo una buona squadra
Difensore Lione Marsal: stiamo pensando di entrare in finale Champions League. Abbiamo grandi possibilità di vincere