This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Omicidio Mollicone, la teste chiave ritratta: "Mai vista in caserma". Lo zio della vittima: "Vergognoso"

Ha completamente cambiato versione, nonostante fosse sotto giuramento Rosa Mirarchi, la donna addetta alle pulizie della caserma dei Carabinieri di Arce nel periodo in cui è stata assassinate Serena Mollicone, ed ascoltata oggi nel corso del processo per l'omicidio della studentessa avvenuto nel 2001 nella struttura militare.

La teste non ha confermato quanto raccontato negli anni passati al magistrato e agli investigatori che l'hanno interrogata mettendo in discussione le parole vergate sui verbali a sua firma.