Italy

Padova, medico muore due giorni dopo il padre. Lunedì i funerali assieme

Malore fatale per Maurizio Spella, 58 anni, medico del Monoblocco di Padova si è sentito male al capezzale del padre di 91 anni, ex capo del Sisde in città

PADOVA. Padre e figlio muoiono a pochi giorni di distanza, domani le esequie insieme. Il padre Quintino Spella, 91 anni, generale dei Carabinieri in pensione ed ex capo del Sisde di Padova; il figlio Maurizio, 58 anni, era medico. Una tragedia che ha colpito la famiglia, che tra martedì e giovedì scorsi ha perso due affetti enormi.

Malore nella stanza del padre



Tutto ha avuto origine la mattina di Natale, quando Maurizio Spella viene colto da malore. «Maurizio era da papà quando si è sentito improvvisamente male – racconta il fratello Paolino – È stato subito ricoverato, i medici hanno fatto di tutto per salvarlo, anche sottoponendolo a più di un intervento chirurgico. E nonostante un miglioramento che lasciava ben sperare, la situazione è precipitata improvvisamente, fino all’esito fatale di giovedì scorso. Non aveva problemi di salute, se escludiamo qualche piccolo acciacco transitorio. Cose comuni, niente che potesse far presagire un epilogo del genere». Il dottor Spella era sposato con Maria Teresa Aldinio, dirigente medico in Azienda ospedaliera.

Ottimo medico

Spella aveva iniziato a praticare la professione sotto la guida del professor Giancarlo Zotti in quella che era negli anni ’80 la divisione medica del monoblocco ed era specializzato in Farmacologia e Medicina Interna, oltre ad avere effettuato studi nell’ambito delle tossicodipendenze. Negli anni ’90 è stato uno dei punti di riferimento per i medici specializzandi. «A un certo punto ha deciso di lasciare il lavoro in ospedale, continuando a svolgere la professione medica in uno studio privato, ma soprattutto per dedicarsi alla famiglia: alla mamma Donata Franzese Spella, ex insegnante alle scuole medie di Sarmeola e latinista, a papà Quintino, alle zie – racconta il fratello Paolino Spella – Tutta la sua professionalità e cultura medica, le ha dedicate soprattutto a loro, e alle persone che si rivolgevano a lui per un consulto. In questi giorni sono tantissimi coloro che scrivono al suo numero di telefono per manifestare alla famiglia il loro ringraziamento e la vicinanza: era questo il senso che lui aveva dato al suo lavoro. Si era anche occupato di informatica in ambito medico, insieme a un paio di colleghi».

Funerali insieme

Solo martedì scorso, due giorni prima, la famiglia Spella stava piangendo il padre Quintino, ricoverato a sua volta in seguito all’aggravarsi delle condizioni di salute. «La contemporaneità di questi eventi, il legame fortissimo che avevo con entrambi e soprattutto con Maurizio – racconta il fratello Paolino – questo ha reso la situazione ancora più dolorosa e sconvolgente». Paolino Spella ricorda il padre non solo per i «quarant’anni di attività nell’Arma, durante i quali è stato insignito di importanti e prestigiosi riconoscimenti», ma anche come «uomo di una volta – racconta – Molto severo e incline alla disciplina, con grande senso della dignità e del rispetto delle regole. Non manifestava molti complimenti o sentimenti, ma si completava con il carattere della moglie, una donna dolce, sensibile e amorevole. Lei ci ha lasciati l’anno scorso». I funerali di Quintino e Maurizio Spella si svolgeranno domani alle 9.30 nella chiesa di San Fidenzio, a Sarmeola. Padre e figlio saranno ancora insieme, vicini anche nel momento estremo, legati dall’amore e dalla dedizione che li hanno tenuti uniti per tutta la vita. —

Riproduzione riservata


 

Football news:

14 milioni di cliniche per il trapianto di capelli, 6 milioni di marchi di abbigliamento, 0,5 milioni di centri fitness: guida per L'impero degli affari Ronaldo
Spero che messi vinca qualcosa con la nazionale. È uno dei migliori nella storia del Calcio. Márquez sull'attaccante del Barça
Capello del Froiler rosso: anche Zidane non ci credeva! L'avete visto ridere? Аталанте non fortunato
Dejan Kulusevski: nessuno mi toglierà il piacere dell'allenamento quotidiano con Ronaldo. Questa esperienza è per tutta la vita
Il real vuole fare appello alla Casemiro gialla. A causa di esso, il giocatore salterà la partita di ritorno con L'Atalanta
Non lascero ' che Valentino controlli La Liga. Poster della candidata alla Presidenza del Barça Freishi sul Perez
Alaba vuole giocare a centrocampo nel nuovo club. Questa condizione ha presentato il Real Madrid e PSG