Italy

Palestre: in Abruzzo e nelle Marche più che in altre regioni

Per marchigiani e abruzzesi tornare a fare esercizi in palestra è più semplice. Non tanto per questioni di ordinanze e regolamenti, quanto per il numero elevato di palestre presenti nelle due regioni.

Innanzi tutto, quante sono le palestre private in Italia? Il sito https://www.truenumbers.it/ ha rielaborato i dati dell’indagine più recente di Unioncamere (pubblicata nel 2019). In tutto sono 5.100: 8,44 ogni 100mila abitanti. La regione che ne ha di più in termini assoluti è, ovviamente, la Lombardia con 1.072: un quinto del totale italiano. La regione che ne ha meno, invece, è la Valle d’Aosta: qui sono solo 6.

Ma è più interessante guardare quante sono le palestre nelle varie regioni italiane in proporzione agli abitanti. Scopriamo così che la regione più con il numero più alto per 100mila abitanti è l’Abruzzo: 12,04. Seguono le Marche con 10,88 e, appunto, la Lombardia con 10,65.

Ci sono, poi, 7 regioni che hanno 9 palestre ogni 100mila abitanti: sono Veneto, Friuli Venezia Giulia, Molise, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige e Liguria.  La Valle d’Aosta è la regione che ne ha meno anche in proporzione al numero di abitanti: sono 4,77 ogni 100mila residenti.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Football news:

Liverpool e altri club APL sono Interessati al centrocampista Schalke Mckenny
Il Real Madrid è pronto a risolvere il contratto con Bale, pagandogli lo stipendio per due anni (ABC)
Man City si stava preparando per una riunione al CAS prima che la UEFA decidesse di vietare la partecipazione alla Champions League
Zidane su Hazard: questa è una situazione difficile. Spero che giovedì sarà pronto al 100%
Nemanja Matic: penso che il Manchester United si sia guadagnato un posto in Champions League. Se vinciamo tre partite, ci arriveremo
Wick è entrato nel Championship per la prima volta in 133 anni. Akinfenva (Sì, lo stallone della FIFA) sta impazzendo-si è congratulato personalmente con Klopp
Man City ha intenzione di firmare Lautaro, Alaba e Coulibaly dopo la cancellazione di Ban per le coppe europee