Italy

Paltrinieri ha la mononucleosi, che malattia è e perché rischia per le Olimpiadi di Tokyo

Gregorio Paltrinieri ha contratto la mononucleosi, una malattia infettiva che a un mese dalle Olimpiadi mette un grande punto interrogativo sulla partecipazione ai Giochi in Giappone e sulle condizioni del campione di nuoto italiano. Ce la farà a recuperare in tempo per far parte della spedizione Azzurra e gareggiare in vasca? Difficile dirlo, è una corsa contro il tempo e, più ancora, contro l'evoluzione di una patologia che – a causa delle conseguenze e degli effetti sul fisico – può compromettere eventi agonistici o intere stagioni.

A dare le ultime notizie sulla salute dell'atleta azzurro, tra i possibili vincitori di medaglie nel Sol Levante per l'Italia, è stato il presidente della Federnuoto, Paolo Barelli.

Gregorio Paltrinieri è affetto da mononucleosi, seppur avverta leggeri sintomi – ha ammesso il numero uno del movimento -. Conosceremo gli effetti dell'infezione giorno dopo giorno. Siamo chiaramente dispiaciuti perché l’avvicinamento alle Olimpiadi proseguiva perfettamente ma Paltrinieri è un campione fenomenale e lotterà fino all'ultimo metro per prendersi le medaglie che sogna a Tokyo. Lo sosterremo lungo tutto il suo percorso di avvicinamento alle Olimpiadi.

A causa della mononucleosi Paltrinieri è stato costretto a ridurre drasticamente tabella di allenamenti e carichi di lavoro programmati per l'avvicinamento graduale alle gare olimpiche. Quel percorso a tappe, fissato per arrivare nelle migliori psico-fisiche possibili e lottare in piscina per una medaglia, ha subito un brusco stop. È come finire sulla ghiaia proprio mentre la tua moto in pista è lanciata. Il campione di nuoto italiano ha cancellato dal calendario la partecipazione al trofeo Sette Colli e, in accordo con il suo gruppo sportivo (Fiamme Oro), non riprenderà il ritmo abituale di allenamenti fino a quando i test medici non glielo consentiranno.

Cos'è la mononucleosi detta ‘malattia del bacio'

La mononucleosi è un'infezione acuta provocata dal virus di Epstein-Barr (Ebv) e si trasmette attraverso la saliva, per questo viene comunemente definita la malattia del bacio. In realtà si può essere esposti ai batteri anche bevendo nello stesso bicchiere oppure finendo a contatto con goccioline di saliva disperse nell'aria con starnuti o colpi di tosse. Una persona che risulta infetta spesso nemmeno se ne accorge, poiché questo tipo di malattia può essere asintomatica mentre in altri casi si manifesta attraverso senso di spossatezza, febbre, ingrossamento dei linfonodi e della milza.

Perché Paltrinieri è a rischio per le Olimpiadi in Giappone

Guarigione, convalescenza e i tempi di recupero dalla mononucleosi hanno un lasso di tempo che, a seconda della gravità della situazione e dei soggetti infetti, va da un minimo di tre/quattro settimane a un massimo di due/tre mesi. Perché gli atleti, che svolgono pratica agonistica e allenamenti sostenuti, corrono rischi maggiori? La risposta porta con sé tutti i dubbi sulla possibile partecipazione di Paltrinieri ai Giochi: la milza è l'organo maggiormente sofferente nella prima fase della malattia e per evitare complicazioni serve ridurre in maniera molto netta la pratica sportiva, riprendendola gradualmente dopo consulto medico.

Football news:

Lione ha fatto una richiesta a Chelsea per Emerson. Il difensore italiano è Interessante per Inter e Napoli
Lewandowski si è allenato in uscita, per tornare in forma prima dell'inizio della stagione
Sono Cristiano Ronaldo e mando la palla solo in rete. L'attaccante ha abbandonato la crossbar challenge nel Real Madrid
Yuri Semin: Shevchenko ha molte carte vincenti per guidare il top club europeo
Flic su Müller e Hummels: Non C'è età in cui i giocatori saranno esclusi dalla nazionale
L'Inter di Miami Beckham ha Interrotto una serie di 7 partite senza vittorie. Higuain ha fatto un doppio
Il capo del Comitato Nazionale UAF Markevich: Non so se Shevchenko lascia la nazionale. E ' in vacanza