This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Pescara così non va: a Siena finisce 1-1

Pescara così non va: a Siena finisce 1-1

Finisce in parità la gara tra Siena Pescara. I biancazzurri in superiorità numerica per quasi 60 minuti rischiano addirittura di capitolare contro i bianconeri. 

La gara. La prima occasione vera, dopo un avvio a ritmi alti, capita a Cardoselli, servito da Guberti. La difesa pescarese respinge. 

Pompetti, tenta di sorprendere Lanni (30’): sinistro out dal limite dell’area. Buona occasione per Terzi: il colpo di testa va fuori misura. Nel finale di tempo due episodi chiave: prima viene annullato un gol a Varela per fuorigioco su assist di Pezzella al 38’  e subito dopo Mora si prende il secondo giallo per una trattenuta su Nzita. Siena in dieci. Veroli due minuti in mischia ha una buona chance che non capitalizza. Varela di testa, da pochi metri, viene fermato da Di Gennaro. Siena passa poco prima del doppio fischio. il destro di Pezzella è deviato da Frascatore mettendo fuori causa Di Gennaro.

Nel secondo tempo Ferrari, appena entrato, anticipa Terzi e mette dentro l’1-1. Dopo lo sbandamento iniziale qualche spunto di Disanto e Varela ma le azioni sfumano. Auteri si gioca la trazione anteriore con 4 attaccanti di ruolo e va vicino al vantaggio con Clemenza. Col passare dei minuti cresce la pressione abruzzese che però concedono campo: Varela sbaglia la misura del cross (32’) per Marcellusi e spreca una buona situazione. Nel finale il Siena è stanco e Lanni lo tiene in vita sul colpo di testa di Ferrari su cross di Cancellotti nel recupero. Finisce 1-1 con il Pescara che perde l'ennesima occasione e si conferma una incompiuta.

PESCARA SIENA 1-1 47'pt PEZZELLA, 2'st FERRARI

SIENA (3-5-2)
Lanni; Milesi, Terzi, Farcas (37’st Favalli); Mora, Cardoselli (21’st Acquadro), Pezzella (37’st Bani), Bianchi, Disanto; Varela (37’st Karlsson), Guberti (44’pt Marcellusi).
Panchina: Marocco, Conson, Caccavallo, Montiel, Zaccone, Darini, Conti.
Allenatore Caridi (Gilardino squalificato).

PESCARA (3-5-2)
Di Gennaro; Cancellotti, Frascatore, Veroli; Zappella (1’st Clemenza), Rizzo, Pompetti, Memushaj (21’st Bocic), Nzita: De Marchi (21’st Marinlugno), Rauti (1’st Ferrari)
Panchina: Radaelli, Sorrentino, Rasi, Diambo, Drudi, Ingrosso, Sakho, Sanogo.
Allenatore Auteri

Arbitro: Marini di Trieste (Miniutti-Centrone).