Italy

Pietro Castellitto: carriera, vita privata e fidanzata dell’attore e regista romano

Pietro Castellitto, figlio del regista Sergio e della scrittrice Margaret Mazzantini, ha vinto il David di Donatello come miglior regista esordiente nel maggio 2021 per il suo film I Predatori. Di recente, l’abbiamo visto nei panni di Francesco Totti nella miniserie Sky Speravo de morì prima. Scopriamo un po’ di curiosità sull’attore e regista.

pietro castellitto

Pietro Castellitto biografia

Pietro Contento Castellitto è nato a Roma il 16 dicembre 1991 e ha quindi 29 anni. E’ alto 1 metro e 80 centrimetri. Pietro è il figlio maggiore di Sergio Castellitto e Margaret Mazzantini (la coppia ha altri tre figli: Maria, del 1997, Anna, del 2000, e Cesare, del 2006). Ha studiato al Liceo Classico dell’Istituto Santa Giuliana Falconieri di Roma e si è laureato in Filosofia presso la Sapienza di Roma.

Esordisce al cinema all’età di tredici anni in una piccola parte nel film del padre Non ti muovere, basato su un’opera della madre. Viene diretto dal padre in altri due film: La bellezza del somaro del 2010 e Venuto al mondo del 2012. Viene scelto da Lucio Pellegrini per interpretare il ruolo di Marco nella commedia È nata una star?. Nel 2018 interpreta Secco in La profezia dell’armadillo, per cui vince il Premio Guglielmo Biraghi ai Nastri d’argento 2019.

Dalla recitazione alla regia

Il talento di Pietro Castellitto come attore è presto al centro di critiche. Nel 2012, prende una pausa dalla carriera attriale e si concentra sulla scrittura: da qui nasce I predatori. In un’intervista a Wired ha dichiarato: “Ho avuto la fortuna di conoscere presto il fallimento come attore. Ho smesso di recitare intorno ai 21, 22 anni. A quel punto mi son messo a scrivere. Questo film, ma anche altri tre o quattro. Un paradosso, visto che poi il film è nato proprio dal fatto di esser tornato su un set, quello de La profezia dell’armadillo. Lì ho conosciuto Domenico Procacci e gli ho fatto leggere il mio soggetto”.

Nel 2020 esce il suo primo film da regista e sceneggiatore, I predatori, vincitore del Premio Orizzonti per la Miglior Sceneggiatura alla 77ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Per lo stesso film, Castellitto vince il David di Donatello nel 2021 come miglior regista esordiente. L’anno seguente interpreta Francesco Totti in Speravo de morì prima, miniserie televisiva di Sky diretta da Luca Ribuoli.

Sergio Castellitto e Margaret Mazzantini

ARTICOLO | Pietro Castellitto, bufera sul web per le parole sul movimento “MeToo”

Pietro Castellitto fidanzata

Pietro Castellitto è fidanzato con l’attrice Virginie Marsan, di 35 anni. La ragazza è figlia di Lisa Melidoni, ex moglie di Carlo Vanzina. Nonostante Vanzina non fosse il padre di Virginie l’ha aiutata a debuttare al cinema e le ha fatto da padre. Pietro e Virginie sono stati avvistati dal settimanale Chi in gioielleria e si è subito pensato a un fidanzamento in vista per la coppia. >> Tutte le notizie di gossip

Football news:

Roma e Dzeko possono rescindere il Contratto. L'attaccante è Interessante per la Juventus e Milano
Depay su barca: il sogno di giocare per il più grande club del mondo con i migliori fan
Barcellona ha contattato l'agente Gozens. Atalanta vuole un minimo di 35 milioni di euro per il difensore
Man City può battere il record di trasferimento della Premier League acquistando Greylish da Aston Villa
Il Liverpool vede la sostituzione di firmino nel miglior marcatore di Sociedad Isake. Il distacco-70 milioni di euro
Inter su ERIKSEN: volevano che si rivelasse un brutto sogno. Io e te, Chris!
Milano vuole firmare l'attaccante della Nazionale Ucraina Yaremchuk