Cibo e divertimento a Ricigliano, in occasione della rappresentazione teatrale "Premiata pasticceria Bellavista", messa in scena dalla compagnia "Teatro occasionale" di Balvano. "Tante risate in un contesto di armonia e relax ma anche un gemellaggio gastronomico con la vicina comunità potentina - ha detto il sindaco di Ricigliano, Giuseppe Picciuoli - favorito dalla celebre fusillata, piatto tipico del nostro paese che esalta le tradizioni locali, in onore del Carnevale". 

Lo spettacolo

La sala polifunzionale "Mariarosaria Bruni", che sorge nei locali comunali ha, dunque, ospitato "Premiata pasticceria Bellavista" di Salemme, opera in tre atti. "La compagnia  si chiama Occasionale - ha spiegato il sindaco di Balvano, Costantino Di Carlo - perché è nata quasi per caso. Con il passare del tempo, però, questa attività teatrale ci ha conquistati, travolti, fino a farci appassionare ed impegnare quotidianamente per qualche ora. Abbiamo portato in scena anche "Casa di frontiera", un altro spettacolo che abbiamo proposto alle comunità vicinorie, tra le quali Ricigliano". 

Il progetto

"Ci auguriamo che la performance teatrale possa essere l'occasione per un solido connubio culturale e artistico con la comunità di Balvano - ha spiegato l'amministrazione comunale di Ricigliano - L'idea è di creare un cineforum da attuare al più presto". 

Foto di Massimo Gugliucciello

In Evidenza