Italy

Recco mira al titolo di Comune Europeo dello sport 2022

I commissari Aces hanno visitato la città di Recco. La commissione ha analizzato gli impianti, le associazioni sportive e la storia dei protagonisti di tanti successi.


La commissione Aces (Association of City European of Sport) Italia, ha visitato la città di Recco per esaminare la sua candidatura a “Comune Europeo dello Sport” per l’anno 2022. La visita si è conclusa il 19 giugno. Le società sportive, nelle più diverse discipline, sono  29  e sono tutte attive sul territorio . Alcune di queste sono in ambito nazionale e internazionale, con oltre 1600 atleti nella fascia “under 18”.
Dalle storiche eccellenze della Pro Recco Waterpolo, al rugby, al judo, ai campi di calcio, alla scuola di vela, sono moltissimi gli impianti e le associazioni sportive visitate dai commissari Aces, con i consiglieri delegati allo sport, Luigi Massone, alle strutture sportive, mentre Sara Rastelli ha fatto gli onori di casa.
Nel corso della mattinata i commissari hanno incontrato il ‘Caimano’ Eraldo Pizzo, leggenda vivente della pallanuoto italiana e della Pro Recco. Le due giornate della commissione si sono concluse incontrando Carlo Gandolfo, sindaco della città e Simona Ferro, assessore regionale allo sport.
«A Recco lo sport è parte integrante della sua identità   ̶   commenta la visita il sindaco Carlo Gandolfo   ̶   la città vanta vere eccellenze e una grande qualità e cultura dell’attività sportiva. L’Amministrazione comunale sta facendo crescere e qualificare ulteriormente, non solo le strutture e il ricco tessuto associativo del settore, ma anche il turismo sportivo. Recco guarda e guarderà sempre ai valori dello sport. In città c’è lo scenario ideale adatto a tanti giovani, che, già ora, hanno a disposizione le strutture per cimentarsi nelle varie discipline».
Il titolo di Comune Europeo dello Sport viene assegnato da Aces alle città con meno di 25mila abitanti. Aces Europe è un’Associazione no profit con sede a Bruxelles che consegna dal 2001 il premio di European Capital of Sport. Nei successivi anni, sono nati anche i premi per i Municipi più piccoli, come European City of Sport (per Municipi sopra i 25.000 abitanti, in vigore dal 2007), European Town of Sport (per Municipi sotto i 25.000 abitanti, in vigore dal 2010) ed European Community of Sport (unione di più Municipi, in vigore dal 2014). ABov

Football news:

17-year-old Gurna-Duat può andare ad Atalanta da Saint-Etienne per 10 milioni di euro
Il bayern non ha vinto nessuna partita amichevole a Nagelsmann-3 sconfitte e un pareggio
Il portiere Hradecki nominato capitano Bayer Leverkusen
Hypercube ha già riformattato diversi campionati. In che modo questo ha influito sulla classifica e sulla partecipazione UEFA?
Barcellona non migliorerà l'offerta per Morib. Il giocatore si rifiuta ancora di rinnovare il contratto
Presidente Atletico: per avere successo ogni club in Europa ha bisogno di almeno due argentini
Il giocatore di Milan Bennaser si è ammalato di coronavirus. Il centrocampista del Milan Ismael Bennaser ha contratto il coronavirus