Italy

Ripartono i bombardamenti in una guerra che sembra non avere fine

Leggi anche

India covid 300mila contagi Esteri

300mila nuovi contagi covid in India in 24 ore, numeri ancora molto alti ma in discesa rispetto ai giorni precedenti. I nuovi morti più di 3mila.

Chernobyl Esteri

Le autorità ucraine hanno sequestrato 1.500 bottiglie di Vodka Atomik: una bevanda alcolica prodotta a Chernobyl e destinata al mercato del Regno Unito.

limite di velocità Esteri

La Spagna ha approvato una riforma del codice della strada che dispone un limite massimo di velocità di 20 o 30 chilometri all’ora nei centri abitati.

Boris Johnson Esteri

Zero morti per Covid in 24 ore nel Regno Unito. Inghilterra, Scozia e Irlanda del Nord non hanno più avuto vittime e vanno avanti le riaperture.

Articoli Correlati

gerusalemme scontri israele palestina Esteri

A Gerusalemme continuano gli scontri nella spianata delle moschee: scattano le sirene d’allarme dopo il lancio di 7 razzi di Hamas

In 180 assediati dai jihadisti in un hotel del Mozambico Cronaca

L’attacco fa seguito alle feroci decapitazioni dei giorni scorsi ed è scattato all’annuncio di Total di voler avviare un progetto per il Gnl

bomba uganda bambini morti Esteri

Sei bambini trovano una bomba abbandonata mentre giocano e muoiono a causa dell’ordigno: era stato abbandonato dopo il conflitto civile.

base abbandonata milford haven Viaggi

Milford Haven, Galles, è stato sede di un deposito della Marina Reale Britannica fino al 1989; oggi è deserto e abbandonato

bomba bolzano Cronaca

Sono attualmente in corso a Bolzano le operazioni di rimozione e disinnesco di una bomba aerea americana risalente alla seconda guerra mondiale.

Reporter Esteri

Un bilancio fornito dall’organizzazione Reporter Senza Frontiere ha reso noto che, nel 2020, sono stati uccisi 50 giornalisti a livello mondiale.

La storia del conflitto tra Palestina e Israele, perchè è ripreso e cosa è accaduto nel corso delle ultime ore.

storia conflitto Palestina Israele

L’eterno conflitto tra Palestina ed Israele si è ufficialmente riaccesso, con razzi e bombe che sono stati lanciati da entrambe le parti riportando il clima ad un livello di scontro che si pensava potesse ormai appartenere al passato. La pace tra le due fazioni, defintia come storica, non c’è di base mai stata e aggiunge in queste ore un nuovo capitolo a questa triste storia che continua a mietere vittime innocenti.

Storia del conflitto tra Palestina e Israele: cosa sta succedendo

Nelle ultime ore lo scontro ha coinvolto anche Tel Aviv provocando la morte di almeno 3 persone e generando un numero molto alto di feriti ad Holon, area urbana a sud della città israeliana. Altre esplosioni si sono poi verificate anche in altre zone di Tel Aviv, con l’aereoporto Ben Gurion che ha annullato tutti i suoi voli.

La firma di questo bombardamento è stata attribuita ad Hamas, che ha successivamente riconosciuto l’attacco come proprio. La risposta israeliana non ha certo tardato ad arrivare ed ha riguardato alcuni obiettivi di Hamas e della Jihad islamica. Nello specifico ad essere colpito è stato un edificio di 12 piani che, crollando, ha portato alla morte di una donna.

Palestina – Israele, la storia del conflitto

Hamas ha poi lanciato la sua controoffensiva.

“Come promesso – comunicano dall’organizzazione paramilitare palestinese – abbiamo sferrato un attacco contro Tel Aviv. Abbiamo lanciato 130 razzi in reazione alla distruzione di un grande edificio a Gaza”. Da fonti giornalistiche israeliane si apprende che da Gaza i missili sarabbero ben 480 e avrebbero come destinazione finale Gerusalemme, Ashdod, Ashkelon e Tel Aviv. Parte in questo contesto la cosidetta Operazione Guardiani delle Mura messa in piedi dal presidente israeliano Benyamin Netanyahu e che prevede l’accrescimento della potenza militare del paese e il ritmo degli attacchi verso la Palestina. Nello specifico lo stato ebraico ha colpito 130 obiettivi militari a Gaza.

A rendere ancora più complicata la situazione ci sono poi le dichiarazioni di entrambe le fazioni. Hamas ha infatti minacciato Netanyahu annunciando un colpo che non si aspetta, mentre, sul fronte israeliano, il capo di stato maggiore dell’esercito israeliano Aviv Kochav ha affermato che il Paese dovrà prepararsi ad un conflitto più esteso senza limiti di tempo”.

Storia del conflitto tra Palestina e Israele: perchè è ripreso

Il nuovo conflitto tra Palestine ed Israele è ripreso nel corso delle ultime settimane a causa di tensioni e proteste verificatesi dopo che a Gerusalemme sono state allontanate alcune famiglie palestinesi dalle loro case nel quartiere di Sheikh Jarrah. Inoltre, il 7 maggio migliaia di fedeli musulmani si sono radunati nella Moschea di al-Aqsa per le preghiere dell’ultimo Venerdì del Ramadan e la situazione è degenerata in scontri con la polizia che ha dovuto disperdere la folla, senza grandi successi in quanto la guerriglia tra forze dell’ordine e manifestanti palestinesi è proseguita fino alla domenica succesiva. A questi fatti ha fatto seguito la Spianata delle moschee e i bombardamenti, con centinaia di razzi dalla Striscia di Gaza verso Israele seguiti da alcune controffensive.

Football news:

Mortin ricorda Euro 2004: ha quasi litigato nelle giunture, si è difeso contro il giovane Cristiano e ha capito l'eccitazione del ponte
Gareth Southgate: non dovremmo essere snob di calcio. Nelle partite con le migliori squadre è importante la diversità
Leonid Slutsky: è ancora convinto che la Finlandia sia l'outsider del nostro gruppo. Sono stati molto fortunati contro la Danimarca
Non sono razzista! Arnautovic si è scusato per gli insulti nei confronti dei giocatori della Nazionale della Macedonia Del Nord
Gary Lineker: Mbappe è una star mondiale, sostituirà Ronaldo, ma non Messi. Leo fa cose di cui gli altri non sono in grado
Un fan Spagnolo va alle partite della nazionale dal 1979. È arrivato in euro con il famoso tamburo (potrebbe averlo perso durante il Lockdown)
Ronaldo ha rimosso la coca-cola sponsorizzata in una conferenza stampa. Cristiano è duro contro lo zucchero-non lo pubblicizza nemmeno