Italy

Ritrovato morto nel congelatore dopo 10 anni, lascia un biglietto: non è stata la moglie ma…

L’agghiacciante scoperta, in tutti i sensi, è avvenuta negli Stati Uniti, in Utah. Le forze dell’ordine hanno infatti rinvenuto il corpo di un uomo all’interno di un congelatore. Stando alle prime indagini, il malcapitato si trovava in quelle condizioni da circa 10 anni. Oltre all’uomo, la polizia ha fatto un’altra macabra scoperta: anche la moglie dell’uomo era stesa, senza vita, sul letto. Proprio la scomparsa della donna, da qualche giorno, aveva allarmato i vicini, spingendoli a chiamare le forze dell’ordine. Ecco infatti cosa è successo.

Ritrovato morto nel congelatore dopo 10 anni, aveva lasciato un biglietto

Teatro della macabra vicenda è la cittadina di Tooele, con una popolazione di circa 30mila abitanti. I vicini di casa della 75enne Jeanne Souron-Mathers non avevano più visto in giro l’anziana signora. Preoccupati dall’improvvisa latitanza, hanno dunque deciso di rivolgersi alle forze dell’ordine. I loro sospetti hanno purtroppo trovato conferma. Il corpo della donna era infatti stato rinvenuto riverso sul letto, privo di vita. Stando alle indagini preliminari, Jeanne era morta per cause naturali. Tuttavia, nell’ispezionare la casa, gli agenti hanno fatto anche l’amara scoperta all’interno del congelatore. Paul Edward Mathers, questo il nome del malcapitato, aveva perso la vita circa 10 anni prima. Grazie alla modalità di conservazione, il corpo dell’allora 58enne appariva in ottimo stato. Da subito le accuse hanno travolto la moglie, tuttavia un biglietto dell’uomo ha fatto luce sulla vicenda…

Ritrovato morto nel congelatore, il biglietto scagiona la moglie

La vicenda riporta alla memora un episodio quasi analogo di Desperate Housewives. L’anziana Karen McCluskey aveva infatti nascosto il corpo del defunto marito in un congelatore, per continuare a ricevere gli assegni sociali intestati all’uomo. E proprio questa sembrerebbe la motivazione per cui la 75enne statunitense non ha denunciato la scomparsa dell’uomo. Anzi, alcuni hanno pensato che potesse averlo ucciso proprio lei. Tuttavia, le forze dell’ordine hanno rinvenuto anche un misterioso biglietto, che confutava completamente questa tesi.

Stando infatti alla lettera, Paul Edwards Mathers scagionava la moglie da qualsiasi coinvolgimento nella propria morte. L’uomo avrebbe perciò perso la vita a causa di una malattia terminale. Spinto dalla volontà di far percepire alla moglie gli assegni comunque, in quanto unica fonte di sostentamento per la donna, avrebbe presumibilmente convinto la moglie a nasconderlo nel congelatore, una volta morto. Nel corso dei 10 anni successivi, la donna ha perciò incassato circa 180mila dollari.

Football news:

Loco ha restituito Shchigolev come capo dell'Accademia. Ha lavorato in RFS
Napoli ha dato Milica Marsiglia in affitto per 1,5 anni con un riscatto obbligatorio per 8 + 5 milioni di euro
Il Liverpool 34 punti in 19 partite-il peggior risultato della stagione 2015/16
Klopp su 0:1 con Burnley: un vero pugno in faccia. Non è stato facile perdere questa partita, ma il Liverpool è stato in grado
L'Atlético è in testa con un vantaggio di 7 punti dal Real Madrid nella Liga e ha una partita in margine
Liverpool non vince 5 partite in Premier League di fila. La squadra di Klopp ha ripetuto la peggiore serie in 4 anni
Interrotta la serie di Liverpool senza sconfitte in casa in premier league di 68 partite