This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Russia, almeno 18 morti in un nuovo caso di alcol adulterato


ORENBURG - Almeno 18 persone sono morte nella città russa di Ekaterinburg in un nuovo caso di alcol adulterato. A riferirlo le autorità russe questo sabato. Due persone sono state arrestate e rischiano fino a dieci anni di carcere. Le autorità cercano altre persone coinvolte. Secondo quanto riferito, i sospetti hanno venduto alcol metilico tossico in un mercato per giorni e altri possibili sbocchi sono oggetto di indagine. 

All'inizio di ottobre, altre 35 persone sono morte nel sud della Russia a causa dell'assunzione adulterata di alcol che ha portato a massicci controlli sulle vendite nella regione di Orenburg. Gli alcolici come la vodka, rileva Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, possono essere venduti in Russia solo con numeri di identificazione ufficiali, ma sono frequenti gli avvelenamenti dovuti all'ingestione di alcol prodotto artigianalmente.