Domenica delle Palme, Bagnasco celebra S. Messa in Cattedrale S. Lorenzo (foto d'archivio Arcidiocesi di Genova)

“Resurrezione – Voci dalla Cattedrale di Genova”.

E’ il titolo dell’iniziativa varata da Regione Liguria, accolta del cardinale Angelo Bagnasco prevista domenica prossima alle 12.30, dopo la S. Messa di Pasqua e la benedizione papale.

La Cattedrale di San Lorenzo, chiusa ai fedeli, ospiterà un evento musicale grazie alla disponibilità di un gruppo di cantanti lirici genovesi coordinati dal tenore Francesco Meli.

Insieme a Meli saranno presenti il soprano Serena Gamberoni, il mezzosoprano Elena Belfiore, il tenore Matteo Lippi, il tenore Ivan Ayon Rivas (genovese di adozione) e al pianoforte Maria Letizia Poltini. Francesco Meli canterà “Dominus Deus”, dalla “Petite Messe Solemnelle” di Rossini, l’Ave Maria di Mascagni e la “Preghiera di Tosti”; Elena Belfiore canterà  “l’Agnus Dei” di Bizet, Serena Gamberoni l’”Ave Maria” dall’Otello verdiano , Matteo Lippi “Gratias” dalla “Messa” di Puccini e “Ingemisco” dal “Requiem di Verdi, Rivas “La Dolorosa” di Serrano.

Infine i duetti: Meli e Lippi proporranno il “Panis Angelicus” di Franck la Belfiore e la Gamberoni “Qui est homo” dallo “Stabat Mater” di Rossini.

L’appuntamento sarà trasmesso via streaming sul web e attraverso i canali televisivi locali.