Italy

Salvini gioca con le parole. Continua a parlare dello stato di emergenza come fosse il lockdown. Per il Capitano l’epidemia è finita. Ma l’occasione è ghiotta per fare propaganda

“Dirò a nome della Lega assolutamente No a qualsiasi rinnovo dello stato d’emergenza. Stanno facendo miliardi di danni solo con questi annunci di possibili nuove chiusure”. E’ quanto ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, in vista dell’informativa di martedì al senato sulla proroga dello stato di emergenza per l’epidemia di Coronavirus. “Interverrò in Senato – ha aggiunto il Capitano – perché il governo vuole prorogare lo stato di emergenza al 31 ottobre o persino al 31 dicembre. Ma i numeri dicono fortunatamente che l’emergenza sanitaria è sotto controllo. Non è il virus di marzo. Basta con questo terrorismo, i dati scientifici sono opposti, non lo dico io, lo dicono i medici. Qualcuno evidentemente vorrebbe che l’emergenza fosse perenne”.

Football news:

Rafinha può passare dal Flamengo a Olympiacos
Yang Cloud: volevo combattere con il Real Madrid e barca fino alla fine della stagione. Non ci siamo riusciti
Cavolo è passato a Lehi. Il centrocampista ha trascorso per Leicester 3 partite in 4 anni e ha lasciato in affitto
Iker Casillas: lasciare il Real Madrid è stato doloroso, ma questa è casa mia. Perez ha detto che dovresti essere qui
Obamecano del PSG: questo è il più grande club della Francia. Ci arrenderemo e cercheremo di vincere
Dembele è stato permesso di partecipare alla partita con il Bayern. Non gioca da novembre
Porto ha firmato il portiere del Portogallo Ramos