Italy

Sanremo 2021, Jake La Furia ed Emis Killa live: “Ci andiamo solo da conduttore e direttore artistico”

I due rapper sono stati ospiti del talk “Programma” in onda in diretta Facebook e YouTube FqMagazine de Il Fatto Quotidiano, condotto da Claudia Rossi e Andrea Conti. E non poteva mancare la "classica" domanda sul Festival

Dopo oltre 15 anni di carriera alle spalle che hanno segnato la storia dell’hip hop italiano, con “17Emis Killa e Jake La Furia, legati da uno stretto e sincero rapporto di amicizia, si sono uniti in un progetto discografico che ha messo a segno il Disco di Platino. I due rapper sono stati ospiti del talk “Programma” in onda in diretta Facebook e YouTube FqMagazine de Il Fatto Quotidiano, condotto da Claudia Rossi e Andrea Conti. E non poteva mancare la “classica” domanda su Sanremo: “Il rap non è stato protagonista davvero all’Ariston – ha spiegato Emis – semmai c’è stato il rapper protagonista, cioè Achille Lauro lo scorso anno… Però mentirei a dirti che i brani di Achille hanno a che fare con il rap…”. Più diretto Jake: “A me il format Sanremo ha sempre fatto schifo, ci andrei solo se me lo facessero presentare… Adesso ho detto la parte cattiva, dico quella buona: si è capito che si devono mettere degli artisti “reali”. Gente che va in classifica, gente che fa degli streaming, adesso sono i veri partecipanti di Sanremo”. Emis Killa e Jake La Furia hanno presentato in anteprima il repack dell’album, “17 Dark Edition”, fuori il 26 febbraio. Oltre alle 17 tracce presenti nel disco, si aggiungeranno altri cinque brani inediti e due remix con i featuring di Geolier, Ernia, Rkomi, Speranza, Not Good & Inamos.

RIVEDI LA DIRETTA

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Woody Allen rompe il silenzio sul documentario con le accuse di molestie sessuali: “Attacco infarcito di falsità”

next

Football news:

Messi non segna il Real Madrid dal maggio 2018
Zinedine Zidane: il Real Madrid ha sconfitto il Barça meritatamente. Non puoi scrivere tutto sul giudice
Ronald Kuman: L'arbitro ha dovuto mettere un rigore Esplicito. Ma Barca ancora una volta dovrà rassegnarsi
Sergi Roberto sulla caduta di Braithwaite: sorpreso che l'arbitro abbia immediatamente detto che non c'era nulla. Non si rivolse a var
L'ex giudice Iturralde Gonzalez crede che ci sia stato un rigore al Braithwaite. Anduhar Oliver pensa di no
Casemiro ha ricevuto 2 gialli in un minuto e salterà la partita del Real madrid con il Getafe
Nacho su 2-1 con Barca: è stato come un finale, una vittoria molto importante. Ma il Real Madrid ha ancora molto da fare