Pizzo Calabro (Vv), 23 set. (Adnkronos) – “Non ci sarà crescita di opportunità, se i ragazzi che provengono da famiglie meno abbienti troveranno ostacoli sulla strada di una propria affermazione. La scuola deve saper curare le eccellenze, perché tanto possono dare alla società, ma la condizione per farle sorgere consiste nel rendere aperto a tutti l’accesso effettivo all’istruzione e alla cultura per permettere che emergano talenti che altrimenti resterebbero inespressi. È scritto nella nostra Costituzione. Si trova nella scuola il capitale umano necessario a una vera crescita. Economica e civile”. Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della cerimonia a Pizzo calabro per l’inaugurazione dell’anno scolastico.