Italy

Speranza: "Riaperture graduali e priorità alla scuola"

Il Ministro a "Che tempo che fa" su Raitre: "Sui vaccini l'Europa paga lo scotto di non produrli. AstraZeneca è sicuro. Voglio che l'Italia diventi il primo Paese per assistenza domiciliare grazie ai soldi del Recovery"

11 aprile 2021Sì alla riapertura della scuola. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, a "Che tempo che fa" su Raitre.

"Siamo consapevoli che c'è un elemento di rischio con l'aumento dei movimenti ma il Governo ha fatto una scelta che difendo con forza”, ha sottolineato Speranza.

“Grazie alle misure adottate abbiamo accumulato un piccolo tesoretto e deciso, a due mesi dalla fine dell'anno scolastico, di investirlo sulla scuola come architrave della società italiana che ha pagato un prezzo altissimo”.  Il problema non sono “le aule”, ma i “movimenti che si sviluppano intorno alla scuola”, ha specificato il Ministro.  

Sulle riaperture la parola d’ordine è gradualità. “Non dobbiamo bruciare le tappe. La vicenda della Sardegna lo dimostra. Non dobbiamo bruciare le tappe per non vanificare gli sforzi fatti", ha ammonito Speranza. "Sono stato accusato di essere ultra rigorista" e di chiudere tutto, "ma sono stato sempre realista".

Sui vaccini Speranza sottolinea che in Europa si paga lo scotto di non avere una produzione propria, autonoma e sufficiente. “Non abbiamo i vaccini di Stati Uniti e Gran Bretagna. La soluzione non era fare la guerra tra di noi, tra Italia e Germania, Italia contro Spagna o Germania. Sono stati fatti degli errori nella negoziazione, ma fare meglio non significa fare da soli. L'idea di comprarli insieme era un'idea giusta. Nelle prossime settimane ci saranno ulteriori gare e le faremo tutti insieme”.

Il ministro ha parlato anche del vaccino AstraZeneca: “Funziona, è sicuro ed efficace. Adesso i Paesi europei hanno deciso di utilizzarlo per chi ha più di 60 anni a seguito di alcuni episodi sulle donne, ma è valido. Ogni vaccino che abbiamo deve essere utilizzato". E ha annunciato che "per il personale scolastico che ha già fatto la prima dose con AstraZeneca lo farà anche nella seconda".

E si pensa al futuro: “Grazie ai fondi del Recovery noi vogliamo investire soprattutto sull'assistenza domiciliare, io voglio che l'Italia diventi il primo paese per assistenza domiciliare”

Football news:

Griezmann ha parlato con Hamilton e ha visitato i box Mercedes al Gran Premio di Spagna
Barcellona sente che Neymar l'ha usata. Ha detto che voleva tornare, ma ha esteso il contratto con il PSG (RAC1)
Obameyang-i fan Dell'Arsenal: volevano regalarti qualcosa di buono. Mi dispiace che non siamo riusciti
L'Atlético non ha perso al Camp Nou. L'infortunio di Busquets è un evento di svolta della partita (e una gara di campionato?)
Verratti ha danneggiato i legamenti del ginocchio durante L'allenamento del PSG. La partecipazione All'Euro è ancora in discussione
Il Contratto di Neymar in una foto. Mbappe vuole lo stesso
Il Manchester United vorrebbe firmare L'estate di Bellingham, non Sancho. Il Borussia Dortmund non ha intenzione di vendere Jude