Italy

“Speranze finite”. Giampaolo è morto, il suo corpo trovato in un crepaccio: era scomparso ieri

Era scomparso senza lasciare traccia dopo un piccolo incidente, un frontale con un camion senza gravi conseguenze, abbandonando la sua auto nel tratto di statale 156. A dare l’allarme l’autista dell’altro mezzo rimasto coinvolto che, dopo essere andato a prendere una bottiglia d’acqua per Giampaolo Peloso, al ritorno non l’ha più trovato.

Una scomparsa senza senso.  In macchina aveva lasciato documenti e telefono ed era corso, secondo alcuni testimoni e a quanto riportano in media locali, verso la collina antistante. Sulle sue tracce, dopo le segnalazioni rimbalzate anche sui social, si erano messi in tanti, già da ieri sera mentre una mobilitazione era partita tra i suoi concittadini che, in prima persona, hanno cercato di dare una contributo. Continua dopo la foto

Le forze dell’ordine, nel pomeriggio e per tutta la notte, hanno perlustrato il territorio, una zona che lo stesso Peloso, cacciatore esperto, conosce come le sue tasche. Diverse squadre della protezione civile, i vigili del fuoco, la polizia locale e i carabinieri di Sezze e Latina sono state impegnate nelle operazioni di ricerca, allertando anche i carabinieri cinofili. Continua dopo la foto

Tanta apprensione che poi si è sciolta nella maniera più tragica. L’uomo purtroppo è stato ritrovato dai vigili del fuoco intorno alle 13 a circa 200 metri dal luogo dell’incidente, in una zona impervia, sulle pendici di una collina nota come “Arnalo del Bufalo”. A riportare quanto successo è Latina Oggi che scrive come. Continua dopo la foto


“Il cadavere è stato rinvenuto a pochi metri dalla 156 dei Monti Lepini intorno alle 12.45. La salma adesso sarà messa a disposizione delle autorità competenti, che dovranno stabilire orario e cause del decesso”. In quel punto c’erano dei massi, il che fa pensare che sia caduto e abbia perso la vita a causa dell’impatto. L’uomo lascia una moglie e una figlia adolescente

Ti potrebbe interessare: Travolto da una pala meccanica sul posto di lavoro. Christian muore così a 26 anni

Football news:

Schalke non vince 10 partite e va per ultimo in Bundesliga. Hanno 10 punti in 24 partite
Monchi si è scusato con Koeman per averlo chiamato piagnucolone. Prima di Messi, anche lui si è scusato
Il giocatore della terza divisione del Guatemala è stato squalificato per 5 anni per aver colpito l'arbitro in faccia
Benzema può giocare con Atletico. È tornato nel gruppo Generale del Real Madrid
Leeds Diaz: Ronaldinho è il mio idolo fin dall'infanzia. Ha giocato con gioia e immediatezza
Rivaldo: mi piacerebbe vedere l'epica rimonta del Barça contro il PSG, ma non ci credo. La vittoria in coppa non salverà la stagione
Marquinhos: ammiro sempre di più la Lega 1. Questo non è male PSG, solo altre squadre a buon livello