Proseguono senza sosta gli incontri online organizzati dal Settore Giovanile aquilotto, diretto dal Responsabile Roberto Alberti, che nei giorni scorsi ha visto una nuova gradita sorpresa per i giovani talenti spezzini, in particolare per le formazioni maschili e femminili classe 2010 e 2011.

I baby aquilotti hanno potuto infatti conversare a lungo con Elio Capradossi, tra i difensori più promettenti del calcio italiano e vero baluardo della retroguardia di mister Italiano, tanto da essere il calciatore più utilizzato dal tecnico italo-tedesco, con ben 26 gettoni in campionato, per un totale di 2280 minuti conditi anche da due importanti sigilli.

Non sono mancate le più svariate domande, con i piccoli aquilotti che tra le altre cose hanno chiesto all’ex Under 21 azzurro di spiegare quali sono le sensazioni che prova un calciatore professionista prima, durante e dopo una partita, argomento che ha particolarmente coinvolto tutti i partecipanti.

Un incontro piacevole e frizzante, con i giovanissimi aquilotti che hanno così potuto riassaggiare, anche se in maniera differente, un po’ di calcio giocato, in un momento storico dove anche il semplice gioco dei più piccoli è stato messo in quarantena.