Italy

Sport, Samb: esordio in campionato amaro per i rossoblu, sconfitti 2-0 dal Carpi

di Marco De Berardinis

Rivieraschi che hanno giocato in dieci per 70’ a causa un’espulsione affrettata di D’Ambrosio. Doppietta di Carletti

Iniziano con il piede sbagliato i ragazzi di Montero la loro avventura in campionato, sconfitti 2-0 da un non irresistibile Carpi. A parziale scusante per i rossoblu, essere rimasti in dieci uomini al 23’ del primo tempo causa l’espulsione di D’Ambrosio.

Contro i biancorossi il tecnico Montero optava per un più coperto 3-5-2 rivoluzionando anche la squadra rispetto a quella vista ad Alessandria, causa anche infortuni, nello specifico i tre centrali erano il giovane Enrici, Cristini e D’Ambrosio, centrocampo folto con  Scrugli a destra e Liporace a sinistra, in mezzo giostravano Masini, Rocchi, e Angiulli, tandem d’attacco composto dai soliti Maxi Lopez e Nocciolini. Assenti Di Pasquale, Biondi, Mawuli, oltre a De Ciancio e Botta in attesa del transfer. I padroni di casa, senza il tecnico Pochesci squalificato, al suo posto il vice Coraggio, rispondevano con un 4-3-3.

PRIMO TEMPO

Partivano di gran carriera gli emiliani facendo capire subito le proprie intenzioni, ci provavano prima Maurizi poi Danovaro ma la difesa rivierasca aveva la meglio. I rossoblu, quest’oggi in completo blu, rispondevano all’11’, su cross di Scrugli in area, Nocciolini veniva anticipato da Varoli.  Al 16’ ci provava Maxi Lopez che tra una selva di gambe riusciva a trovare il pertugio giusto, ma la sfera terminava sul fondo.

Al 20′ una punizione dalla trequarti destra di Fofana per Maurizi, che crossava verso il palo più lontano, l’ex della gara Nobile usciva in presa aerea bloccando la sfera. Al minuto 23 i rossoblu rimanevano in dieci per l’espulsione di D’Ambrosio per un fallo da ultimo uomo ai danni di Sabotic. Alquanto opinabile l’espulsione del difensore rivierasco. Quattro minuti più tardi Carletti incrociava da destra a sinistra lasciando partire un tiro ben parato da Nobile.

Al 31’ arrivava il goal dei padroni di casa, Fofana recuperava palla sul rilancio di Nobile, scambiava con Bellini e serviva una palla invitante in profondità per Carletti, questi controllava la sfera e batteva Nobile in uscita. Carpi 1 – Samb 0.

La reazione dei rossoblu non era immediata, soltanto al 38’ Rocchi controllava sulla sinistra servendo Angiulli, che trovava Nocciolini in area di rigore, l’attaccante controllava e provava a girarsi per il tiro, ma veniva disturbato involontariamente da Maxi Lopez lasciando partire un tiro da dimenticare.

Da qui fino alla fine della prima frazione di gioco no  succedeva più nulla, così le due squadre andavano al riposo sul risultato di 1-0 in favore del Carpi. Ricordiamo che i rossoblu erano con un uomo in meno dal minuto 23 per l’espulsione di D’Ambrosio.

SECONDO TEMPO

La ripresa iniziava con un brivido per i rossoblu, infatti al 47′ su angolo battuto da Maurizi, Venturi provava ad infilare sul secondo palo in allungo, ottima era la risposta di Nobile che salvava sulla linea. Al 52’ rispondevano i rivieraschi, Nocciolini controllava la sfera spalle alla porta e appoggiava per Masini, che allargava per Scrugli sulla fascia destra, il terzino arrivava sul fondo e metteva dentro proprio per Nocciolini che però veniva anticipato da Sabotic, sulla respinta arrivava Angiulli che provava di prima intenzione, la sfera sfiorava la traversa.

I rossoblu continuavano ad attaccare ma si esponevano ai contropiede degli emiliani, e proprio in contropiede al 62′ arrivava un doppio pericolo per gli uomini di Montero. Prima ci provava Giovannini, tiro respinto da Scrugli, poi Carletti che veniva fermato da Nobile in uscita. Al 67′ Giovannini in contropiede entrava in area  e calciava a colpo sicuro, ma Nobile con un prodigioso intervento, deviava la sfera in angolo. Tre minuti più tardi gli emiliani raddoppiavano, Lomolino allargava a sinistra per Giovannini che mette dentro verso Maurizi, Nobile allontanava in uscita bassa, ma la palla sbatteva sulle ginocchia di De Goicoechea e finiva sui piedi di Carletti che non aveva difficoltà a battere Nobile. Carpi 2 – Samb 0.

Subita la rete i rivieraschi si riversavano nella metà campo avversaria, tant’è che al 76′ Enrici si faceva 50 metri palla al piede servendo poi Chacon, l’argentino scendeva sulla sinistra e metteva dentro per Lescano, il colpo di testa del neo entrato terminava di poco alto. Due minuti più tardi era lo stesso Lescano a colpire di nuovo di testa, parava Rossini. I rossoblu continuavano ad attaccare ma il Carpi non aveva difficoltà a contenere i rivieraschi. Non succedeva più nulla fino al triplice fischio dell’arbitro che decretava la sconfitta per 2-0 dei rossoblu. Dunque alla prima di campionato i ragazzi di Montero vengono sconfitti dal Carpi, a parziale scusante, l’essere rimasti in dieci uomini per 70 minuti, causa l’espulsione di D’Ambrosio. Domenica arriverà il Gubbio quest’oggi sconfitto in casa dal Modena 0-2.

Questo il tabellino della gara Carpi – Sambenedettese.

CARPI (4-3-3) Rossini; Danovaro (68’ Martorelli), Varoli, Sabotic, Lomolino; Fofana, Bellini, Venturi; Giovannini (84’ Marcellusi), Carletti (92’ Sassi), Maurizi. A disp.: Rossi, Varga, Ferri, Vano, Biasci. All. E. Coraggio (Pochesci squalificato)

SAMBENEDETTESE (3-5-2) Nobile; Cristini, D’Ambrosio, Enrici; Scrugli, Masini (61’ Lescano), Angiulli, Rocchi, Liporace (61’ De Goigoechea); Maxi Lopez ©, Nocciolini (73’ Chacon). A disp.: Laborda, Fusco, Mehmetaj, Lavilla. All. P. Montero

ARBITRO: Matteo Mercenaro di Genova. Giudici di linea: S. E. Buonocore/F. Pragliola. Quarto Ass.: S. Kumara

NOTE: Pomeriggio autunnale, cielo poco nuvoloso, temperatura 18° C. circa, terreno di gioco in buone condizioni. Carpi in completo bianco con banda orizzontale rossa, Samb in completo blu. Gara a porte chiuse. Prima della gara le squadre hanno osservato un minuto di raccoglimento in memoria dell’arbitro di Lega Pro Daniele De Santis e della sua compagna Eleonora Manta, scomparsi in settimana.

MARCATORI: 31’ e 70’ Carletti (C.)

AMMONITI: 81’ Scrugli (S.), 90’ De Goigoechea (S.), 93’ Angiulli (S.), 93’ Sabotic (C.), 93’ Fofana (C.)

ESPULSI:  23’ D’Ambrosio (S.)

ANGOLI: 1 – 4

RECUPERO: 1’ 1° T. – 3 ’ 2° T.

batteCarpiSamb

Football news:

Hans-Dieter Flick: spero che Alaba firmi un contratto con il Bayern. Il nostro club è uno dei migliori al mondo
Diego Maradona: Messi ha dato a barca tutto, portato in cima. Non è stato trattato come meritava
Federico Chiesa: spero di lasciare il segno nella Juve. Il centrocampista Federico Chiesa ha condiviso le sue impressioni sul passaggio alla Juventus
Allenatore Benfica: non voglio che sembriamo L'attuale Barcellona, non ha nulla
Guardiola sul ritorno a barca: sono felice A Man City. Spero di rimanere qui
Fabinho non giocherà con il West Ham a causa di un infortunio
Ronald Kuman: Maradona era il migliore a suo tempo. Ora il miglior messi