Super lavoro dei Carabinieri di Albenga per liti tra stranieri

Albenga. Nelle ultime 24 ore, presso la Centrale Operativa dell’Arma ingauna, sono giunte diverse segnalazioni gestite dal Numero Unico d’Emergenza “112” per liti e dissidi tra stranieri, verificatesi un po’ a macchia di leopardo sul territorio cittadino.

In molti casi le persone erano alterate dall’abuso di alcool.

Superlavoro dei carabinieri, dunque, per intervenire rapidamente su ogni fronte.

Le varie situazioni non sono degenerate grazie al tempestivo intervento delle pattuglie, che sono state aumentate appositamente in funzione di una maggior presenza di persone in giro per la città, specie nelle ore pomeridiane e serali.

Qualche criticità agevolmente affrontata invece si è registrata nell’ambito della movida nel centro storico cittadino, soprattutto in tarda notte.

È al vaglio dei Carabinieri, anche attraverso l’analisi dei sistemi di videosorveglianza comunali e privati, un episodio di violenta lite, accaduta in viale 8 marzo, nel tardo pomeriggio di ieri, tra alcuni marocchini e tunisini, la maggior parte già identificati dai militari.

In tutti i casi gli autori delle zuffe sono stati individuati, in alcuni casi, non ravvisando il reato di rissa e mancando la querela o lesioni tali da rendere la procedibilità d’ufficio non si è potuto procedere penalmente.